Opportunità

Bookmark and Share
Foto

Esercito Italiano: Reclutamento VFP1 2020

7.000 i posti a concorso per volontari in ferma prefissata di un anno dell'Esercito, destinati ad under 25 con licenza media. Varie scadenze

Il Ministero della Difesa ha indetto un Bando di reclutamento nell’Esercito di 7.000 volontari in ferma prefissata di un anno (VFP1), ripartiti nei seguenti blocchi di incorporamento:

  • primo blocco, con prevista incorporazione nel mese di giugno 2020, di 1750 posti, di cui:
    1655 per incarico principale che sarà assegnato dalla Forza armata;
    e inoltre, con l’assegnazione dei seguenti incarichi principali, al termine della fase di formazione prevista: 20 per elettricista infrastrutturale; 20 per idraulico infrastrutturale; 20 per muratore; 10 per fabbro; 20 per falegname; 3 per meccanico di mezzi e piattaforme; 2 per operatore equestre.
    La domanda di partecipazione può essere presentata dal 19 novembre 2019 al 18 dicembre 2019, per i nati dal 18 dicembre 1994 al 18 dicembre 2001, estremi compresi;
  • secondo blocco, con prevista incorporazione nel mese di settembre 2020, 1750 posti di cui:
    1655 per incarico principale che sarà assegnato dalla Forza armata;
    e inoltre, con l’assegnazione dei seguenti incarichi principali, al termine della fase di formazione prevista: 20 per elettricista infrastrutturale; 20 per idraulico infrastrutturale; 20 per muratore; 10 per fabbro; 20 per falegname; 3 per meccanico di mezzi e piattaforme; 2 per operatore equestre.
    La domanda di partecipazione può essere presentata dal 24 febbraio 2020 al 24 marzo 2020, per i nati dal 24 marzo 1995 al 24 marzo 2002, estremi compresi;
  • terzo blocco, con prevista incorporazione nel mese di dicembre 2020, 1750 posti di cui:
    1655 per incarico principale che sarà assegnato dalla Forza armata;
    e inoltre, con l’assegnazione dei seguenti incarichi principali, al termine della fase di formazione prevista: 20 per elettricista infrastrutturale; 20 per idraulico infrastrutturale; 20 per muratore; 10 per fabbro; 20 per falegname; 3 per meccanico di mezzi e piattaforme; 2 per operatore equestre.
    La domanda di partecipazione può essere presentata dal 19 maggio 2020 al 17 giugno 2020, per i nati dal 17 giugno 1995 al 17 giugno 2002, estremi compresi;
  • quarto blocco, con prevista incorporazione nel mese di marzo 2021, 1750 posti di cui:
    1655 per incarico principale che sarà assegnato dalla Forza armata;
    e inoltre, con l’assegnazione dei seguenti incarichi principali, al termine della fase di formazione prevista: 20 per elettricista infrastrutturale; 20 per idraulico infrastrutturale; 20 per muratore; 10 per fabbro; 20 per falegname; 3 per meccanico di mezzi e piattaforme; 2 per operatore equestre.
    La domanda di partecipazione può essere presentata dal 2 settembre 2020 al 1 ottobre 2020, per i nati dal 1 ottobre 1995 al 1 ottobre 2002, estremi compresi.

Requisiti
Può partecipare al reclutamento chi abbia:

  • cittadinanza italiana e godimento dei diritti civili e politici;
  • compiuto il 18° anno di età e non superato il giorno del compimento del 25° anno di età;
  • conseguito il diploma di istruzione secondaria di primo grado (ex scuola media inferiore) o titolo di studio equipollente conseguito all'estero;
  • idoneità psico-fisica e attitudinale per l’impiego nelle Forze Armate.

Ulteriori requisiti generali sono elencati nel Bando. I candidati ai posti per elettricista infrastrutturale, idraulico infrastrutturale, muratore, operatore equestre, falegname, meccanico di mezzi e piattaforme e fabbro devono possedere, oltre ai requisiti di partecipazione, anche i titoli indicati in appendice al Bando.

Selezioni, convocazione e ammissione
I candidati in possesso dei requisiti e valutati sulla base dei titoli di merito elencati nel bando saranno convocati per gli accertamenti psico-fisici e attitudinali e le prove di efficienza fisica.
Per ogni blocco, i candidati da ammettere alla ferma prefissata di un anno saranno convocati presso i Reggimenti addestrativi indicati dallo Stato Maggiore dell’Esercito, sulla base delle graduatorie stilate, fino alla copertura dei posti previsti.

Possibilità e sviluppo di carriera
I VFP1 in servizio o in rafferma annuale, quelli prosciolti a domanda o per inidoneità psico-fisica nel periodo di rafferma oppure in congedo per fine ferma potranno partecipare alle procedure di reclutamento dei VFP4. Inoltre i VFP1, ai volontari in rafferma annuale e a quelli cui è stato prolungato il periodo di ferma di un anno potranno accedere al reclutamento nelle carriere iniziali delle Forze di Polizia a ordinamento militare e civile.

Scadenze e modalità di presentazione della domanda
È ammessa la presentazione di domande di reclutamento per più blocchi. La domanda di partecipazione deve essere presentata online tramite il portale dei concorsi online del Ministero della Difesa, entro le scadenze sopra indicate.

Ulteriori informazioni, Bando, allegati e modulo di domanda online sul sito Concorsi.difesa.it e sulla Gazzetta Ufficiale del 15 novembre 2019.

Ultimo aggiornamento 18/11/2019