Opportunità

Bookmark and Share
Foto

Dal 3 Marzo 2020 al 3 Aprile 2020

Guardia di finanza: concorso allievi marescialli 2020/21

930 i posti a bando per l’accesso alla Scuola ispettori e sovrintendenti, destinati ad appartenenti al Corpo o a cittadini italiani under 26 con diploma di scuola superiore

È indetto, per l'anno accademico 2020/21, un concorso pubblico, per titoli ed esami, per l'ammissione al 92° corso presso la Scuola Ispettori e Sovrintendenti della Guardia di finanza di 930 allievi, di cui:

  • 860 allievi marescialli del contingente ordinario;
  • 70 allievi marescialli del contingente di mare, così suddivisi:
    - 15 per la specializzazione nocchiere abilitato al comando (NAC);
    - 20 per la specializzazione nocchiere (NCH)
    - 30 per la specializzazione tecnico di macchine (TDM)
    - 5 per la specializzazione tecnico dei sistemi di comunicazione e scoperta (TSC).

Requisiti
Possono partecipare al concorso:

  • gli appartenenti al ruolo sovrintendenti e al ruolo appuntati e finanzieri, gli allievi finanzieri nonché gli ufficiali di complemento o in ferma prefissata, che abbiano completato 18 mesi di servizio, del Corpo della guardia di finanza che, alla data di scadenza per la presentazione della domanda, non abbiano superato il giorno del compimento del 35° anno di età;
  • i cittadini italiani, anche se già alle armi, che:
    - abbiano, alla data di scadenza per la presentazione della domanda, compiuto il 17° anno di età e non abbiano superato il giorno di compimento del 26° anno di età;
    - abbiano, se minorenni, il consenso dei genitori o di chi esercita la potestà per contrarre l'arruolamento volontario nella Guardia di finanza;
    - godano dei diritti civili e politici e siano in possesso degli ulteriori requisiti generali indicati nel bando.

Tutti i candidati devono possedere, inoltre, un diploma di istruzione secondaria di secondo grado o lo devono conseguire nell'anno scolastico 2019/20.

Svolgimento del concorso
Lo svolgimento del concorso comprende:

  • prova preliminare (questionari a risposta multipla);
  • prova scritta di composizione italiana;
  • prova di efficienza fisica, accertamento dell'idoneità psico-fisica e attitudinale;
  • prova orale di cultura generale;
  • prove facoltativa di una lingua estera (esame scritto e orale nella lingua prescelta) e di di informatica;
  • valutazione dei titoli.

Scadenze e modalità di partecipazione
La domanda di partecipazione al concorso deve essere compilata mediante l’apposita procedura telematica, entro le ore 12.00 del 3 aprile 2020.

Ulteriori informazioni, Bando, allegati e procedura telematica sono disponibili sul portale Concorsi.gdf.gov.it.

Ultimo aggiornamento 04/03/2020