Opportunità

Bookmark and Share
Foto

Dal 30 Luglio 2019 al 29 Agosto 2019

Ministero dell’agricoltura: concorso per funzionari agrari 2019

35 i posti per laureati, da assegnare al Dipartimento dell’Ispettorato centrale della tutela della qualità e della repressione frodi dei prodotti agroalimentari

Il Ministero delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo ha indetto un Concorso pubblico, per esami, per la copertura di 35 posti di funzionario agrario, presso il Dipartimento dell’Ispettorato centrale della tutela della qualità e della repressione frodi dei prodotti agroalimentari, da assegnare ai seguenti Uffici territoriali e ripartiti tra le rispettive sedi:

  • 2 posti Amministrazione centrale;
  • 6 posti Ufficio Nord-Ovest (4 sede di Torino; 1 sede di Asti; 1 sede di Genova);
  • 8 posti Ufficio Lombardia (sede di Milano);
  • 6 posti Ufficio Nord-Est (3 sede di Conegliano/Susegana, 1 sede di Verona, 1 sede di Udine, 1 sede di S. Michele all’Adige);
  • 4 posti Ufficio Emilia Romagna e Marche (3 sede di Bologna e 1 sede di Modena);
  • 2 posti Ufficio Italia centrale (sede di Roma);
  • 6 posti Ufficio Italia Meridionale (3 sede di Napoli, 2 sede di Salerno, 1 sede di Cosenza);
  • 1 posto Ufficio Sud-Est (sede di Bari).

Requisiti
Per l’ammissione al concorso è richiesto il possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri UE (o cittadinanza di uno Stato diverso, qualora ricorrano le condizioni di legge);
  • Laurea (L), Diploma di laurea (DL), Laurea magistrale (LM) in scienze agrarie, scienze e tecnologie alimentari, scienze forestali ecc. nelle classi di concorso indicate nel Bando e titoli di studio equipollenti ed equiparati, se conseguiti all’estero;
  • altri requisiti di carattere generale per i concorsi pubblici.

Prove d’esame
Le prove d’esame consistono in due prove scritte e in una prova orale, più eventuale prova preselettiva.

Scadenze e modalità di partecipazione
La domanda di partecipazione al concorso deve essere presentata utilizzando l'apposita applicazione online, entro le ore 23.59 del 29 agosto 2019.

Ulteriori informazioni, Bando e applicazione online sul sito Politicheagricole.it.

Ultimo aggiornamento 31/07/2019