Opportunità

Bookmark and Share
Foto

Dal 1 Aprile 2022 al 28 Aprile 2022

Ministero Giustizia: concorsi PNRR 2022

Grazie ai fondi previsti dal PNRR per il settore giustizia, saranno immessi negli uffici giudiziari di tutta Italia 5.410 unità a tempo determinato

Il Ministero della Giustizia, attraverso la commissione interministeriale Ripam, ha indetto due concorsi per il reclutamento di un totale di 5.410 unità a tempo determinato della durata di tre anni. Nel dettaglio le posizioni offerte sono:

  • 180 tecnici IT senior;
  • 200 tecnici di contabilità senior; 
  • 150 tecnici di edilizia senior;
  • 40 tecnici statistici; 
  • 1.060 tecnici di amministrazione;
  • 30 posti per analisti di organizzazione;
  • 280 posti per tecnici IT diplomati; 
  • 400 posti per tecnici di contabilità junior;
  • 70 per tecnici di edilizia junior; 
  • 3.000 posti per operatori data entry.

A chi si rivolgono
Ai concorsi possono partecipare candidati in possesso dei requisiti generali di accesso al lavoro nel settore pubblico e dei seguenti requisiti specifici:

  • diploma di laurea nelle classi indicate nei bandi
  • per le posizioni di tecnici junior e operatori data entry è richiesto il diploma di istruzione secondaria di secondo grado.

Selezioni e avvio a servizio
La selezione dei candidati sarà effettuata tramite una prima fase di valutazione dei titoli (con meccanismi premiali che privilegino i candidati più giovani), a cui seguirà una prova scritta. I vincitori potranno prendere servizio negli uffici entro l’estate 2022. I bandi indicano sin d’ora quanti posti saranno assegnati per ciascun distretto così che il candidato possa scegliere la sede in cui prestare servizio in caso di assunzione. Al termine del contratto di lavoro la legge riconosce importanti benefici: l’amministrazione giudiziaria, nei successivi concorsi per il personale a tempo indeterminato, potrà prevedere l’attribuzione di un punteggio aggiuntivo o una quota riserva in favore del personale assunto a tempo determinato con i concorsi PNRR. Per i concorsi indetti da altre amministrazioni dello Stato, il servizio prestato potrà costituire titolo di preferenza.

Modalità di partecipazione
Il candidato dovrà inviare la domanda di ammissione al concorso esclusivamente per via telematica, mediante la piattaforma StepOne entro le ore 14.00 del 28 aprile 2022.

Maggiori dettagli su Gnewsonline.it, su Giustizia.it e su Riqualificazione.formez.it.

Ultimo aggiornamento 04/04/2022