Opportunità

Bookmark and Share
Polizia di Stato: concorso per 80 Commissari

Dal 8 Febbraio 2013 al 11 Marzo 2013

Polizia di Stato: concorso per 80 Commissari 2013

Possono concorrere cittadini italiani in possesso di laurea magistrale, specialistica o di vecchio ordinamento ad indirizzo giuridico ed economico

Il Ministero dell’Interno - Dipartimento della Pubblica Sicurezza ha indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, per il conferimento di ottanta posti di commissario del ruolo dei commissari della Polizia di Stato.

Requisiti
Per la partecipazione al concorso è richiesto il possesso dei seguenti requisiti:

  • essere cittadino italiano;
  • godere dei diritti politici;
  • possedere le qualità morali e di condotta previste dalla normativa vigente;
  • non aver compiuto i 32 anni di età (non è soggetta a limiti di età la partecipazione al concorso degli appartenenti ai ruoli degli agenti ed assistenti e dei sovrintendenti della Polizia di Stato, con almeno tre anni di anzianità alla data del bando, nonché degli appartenenti al ruolo degli ispettori della Polizia di Stato in possesso dei prescritti requisiti. Per gli appartenenti ai ruoli dell'Amministrazione Civile dell'Interno, il limite d'età è elevato a 40 anni);
  • laurea ad indirizzo giuridico ed economico, conseguita presso una Università della Repubblica italiana o presso un Istituto di istruzione universitario equiparato, nelle seguenti classi:
    - laurea specialistica nella:
    classe delle lauree specialistiche in giurisprudenza (22/S);
    classe delle lauree specialisti che in scienze delle pubbliche amministrazioni (71/S);
    classe delle lauree specialistiche in scienza dell’economia (64/S);
    classe delle lauree specialistiche in teoria e tecniche della normazione e dell’informazione giuridica (102/S);
    classe delle lauree specialistiche in scienze economico-aziendali (84/S);
    classe delle lauree specialistiche in scienza della politica (70/S);
    - oppure laurea magistrale in:
    giurisprudenza (LMG/01);
    scienze delle pubbliche amministrazioni (LM-63);
    scienze dell’economia (LM-56);
    scienze economico-aziendali (LM-77);
    scienze della politica (LM-62);
    - oppure diploma di laurea del vecchio ordinamento, equiparato ad una delle classi di laurea specialistiche o magistrali sopra elencate.
    - sono fatti salvi i diplomi di laurea in giurisprudenza e in scienze politiche o equipollenti, rilasciati secondo l’ordinamento didattico vigente prima del suo adeguamento ai sensi dell’articolo 17, comma 95, della legge 15 maggio 1997, n. 127 e disposizioni attuative;
  • idoneità fisica, psichica ed attitudinale al servizio di polizia;
  • idoneità all’attività sportiva agonistica per l’atletica leggera ed il superamento delle prove di efficienza fisica.

Corso di formazione iniziale per l’immissione nel ruolo dei commissari
I vincitori del concorso saranno avviati a frequentare il corso di formazione della durata di due anni, finalizzato anche al conseguimento del Master universitario di II livello ed articolato in due cicli annuali comprensivi di un tirocinio operativo.
Al termine del corso di formazione i commissari capo saranno assegnati a servizi d’Istituto presso gli uffici dell’Amministrazione della Pubblica Sicurezza.

Scadenze e modalità di partecipazione
La domanda di partecipazione al concorso deve essere compilata utilizzando la procedura informatica disponibile sul sito della Polizia di Stato oppure sul sito www.ripam.it/domandaonlinecommissari, entro le ore 23.59 dell'11 marzo 2013.

Ulteriori informazioni e Bando sul sito della Polizia di Stato.

http://www.poliziadistato.it/articolo/view/28311/

Ultimo aggiornamento 25/02/2013