Opportunità

Bookmark and Share
Foto

Reclutamento Marina Militare VFP1 2019

2.225 i posti per volontari in ferma prefissata di un anno destinati ad under 25 almeno con licenza media. Due i blocchi di incorporamento

Il Ministero della Difesa - Direzione Generale per il Personale Militare ha indetto un Bando di reclutamento nella Marina Militare di 2.225 volontari in ferma prefissata di un anno (VFP1), di cui:

  • 1.225 per il Corpo Equipaggi Militari Marittimi (CEMM), così distribuiti:
    1.005 per il settore d’impiego navale;
    120 per il settore d’impiego anfibi;
    40 per il settore d’impiego incursori;
    20 per il settore d’impiego palombari;
    20 per il settore d’impiego sommergibilisti;
    20 per il settore d’impiego Componente aeromobili;
  • 1.000 per il Corpo delle Capitanerie di Porto (CP), così distribuiti:
    994 per le varie categorie, specialità, abilitazioni;
    6 per il settore d’impiego Componente aeromobili.

Modalità reclutamento
Il reclutamento sarà effettuato su due blocchi di domande, così suddivisi:

  • 1° blocco (per 1.291 posti, di cui 785 per il CEMM e 506 per le CP) la cui domanda di partecipazione può essere presentata dal 29 agosto al 27 settembre 2018 per i nati dal 27 settembre 1993 al 27 settembre 2000, estremi compresi;
  • 2° blocco (per 934 posti, di cui 440 per il CEMM e 494 per le CP) la cui domanda di partecipazione può essere presentata dal 7 gennaio 2019 al 5 febbraio 2019, per i nati dal 5 febbraio 1994 al 5 febbraio 2001, estremi compresi.

Nell’ambito del 1° blocco sarà consentito chiedere di essere destinati ad uno dei seguenti settori d’impiego delle Forze speciali e Componenti specialistiche oltre che per il CEMM e per le CP:

  • CEMM anfibi;
  • CEMM incursori;
  • CEMM palombari;
  • CEMM sommergibilisti;
  • Componente aeromobili (CEMM o CP).

Chi scegli il settore CEMM navale e CP potrà essere impiegato a bordo di una della unità della Marina Militare ovvero nelle Capitanerie di porto.

Requisiti
Possono partecipare al reclutamento coloro che sono in possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • aver compiuto il 18° anno di età e non aver superato il giorno del compimento del 25° anno di età;
  • aver conseguito il diploma di istruzione secondaria di primo grado (ex scuola media inferiore). L’ammissione dei candidati che hanno conseguito un titolo di studio all’estero è subordinata all’equipollenza del titolo stesso rilasciata da un ufficio scolastico regionale o provinciale, con il giudizio sintetico o la votazione;
  • idoneità psico-fisica e attitudinale per l’impiego nelle Forze Armate in qualità di volontario in servizio permanente.

Ulteriori requisiti di carattere generale sono dettagliatamente elencati nel Bando.
I candidati per uno dei settori d’impiego delle Forze speciali e Componenti specialistiche devono essere, inoltre, in possesso dell’idoneità psico-fisica e attitudinale specifica, nonché dei seguenti ulteriori requisiti:

  • CEMM incursori: solo di sesso maschile;
  • CEMM sommergibilisti: possesso di un diploma di istruzione secondaria di secondo grado;
  • Componente aeromobili: possesso di un diploma di istruzione secondaria di secondo grado.

Fasi del reclutamento
Il reclutamento prevede diverse fasi per la valutazione dei titoli di merito e formazione delle graduatorie, per gli accertamenti psico-fisici e attitudinali e le eventuali prove di efficienza fisica.
In particolare, i concorrenti che faranno domanda di accesso ad una delle Forze Speciali/Componenti Specialistiche (Incursori, Palombari, Sommergibilisti, Anfibi e Aeromobili) saranno avviati a sostenere apposite prove di efficienza fisica, visite mediche specialistiche ed accertamenti attitudinali tesi a verificarne il possesso dei requisiti per l’impiego nel settore d’impiego richiesto. Coloro che saranno in possesso di tali requisiti e rientreranno tra i vincitori saranno immessi con:

  • il 2° incorporamento del 1° blocco VFP1 2019, previsto nel mese di maggio 2018, se classificati tra i primi 60 nella graduatoria di merito CEMM anfibi;
  • il 3° incorporamento, previsto nel mese di settembre 2019, per i primi 40 della graduatoria CEMM incursori, i primi 20 della graduatoria CEMM palombari, i primi 20 della graduatoria CEMM sommergibilisti, i primi 26 della graduatoria Componente aeromobili;
  • il 4° incorporamento, previsto nel mese di novembre 2019, per i successivi 60 classificati nella graduatoria di merito per il CEMM anfibi.

Prospettive di carriera
Essere reclutati come VFP1 della Marina Militare è il primo passo per diventare professionisti del mare. Il servizio prestato in qualità di VFP1 della Marina permetterà di partecipare alle selezioni per ulteriori due rafferme ciascuna della durata di un anno, di partecipare ai concorsi per VFP4 delle Forze Armate e di contare su una percentuale di posti riservati nei concorsi delle Forze di Polizia. Inoltre, il servizio prestato in Marina costituisce titolo di merito in altri concorsi della Forza Armata.
I brevetti e le specializzazioni, acquisiti durante il servizio militare in qualità di VFP 1 nella Marina Militare, costituiscono titolo valutabile ai sensi delle vigenti normative di settore.

Scadenze e modalità di presentazione della domanda
La domanda di partecipazione al concorso deve essere compilata online e presentata tramite il portale dei concorsi online del Ministero della Difesa entro i termini sopra indicati per i 2 blocchi.

Ulteriori informazioni, Bando e allegati su Concorsi.difesa.it.

Ultimo aggiornamento 03/09/2018