Opportunità

Bookmark and Share
contratto di ricollocazione

Dal 30 Settembre 2015 al 9 Ottobre 2015

Adesione al Contratto di ricollocazione 2015

Dalla Regione Lazio il percorso di accompagnamento al lavoro dedicato a disoccupati di lunga durata con più di 30 anni

La Regione Lazio ha recentemente emanato l’avviso pubblico per l’Adesione dei disoccupati al Contratto di ricollocazione. L’avviso ha l’obiettivo di costruire un percorso personalizzato di accompagnamento al lavoro e di favorire il reinserimento nel mondo del lavoro per i soggetti destinatari.

A chi si rivolge
Disoccupati di lunga durata (ovvero “coloro che, dopo aver perso un posto di lavoro o cessato un'attività di lavoro autonomo, siano alla ricerca di nuova occupazione da più di dodici mesi”)  che abbiano compiuto i 30 anni, residenti da almeno un anno in un comune del Lazio, con dichiarazione di immediata disponibilità allo svolgimento di attività lavorativa (DID) in corso di validità e, se cittadini non comunitari, in possesso di regolare permesso di soggiorno che consenta l’attività lavorativa. I destinatari scelgono liberamente il Soggetto Accreditato a cui affidarsi per la ricollocazione, indipendentemente dalla provincia di residenza.

Cosa offre il Contratto di ricollocazione
Ai destinatari che abbiano sottoscritto il Contratto di Ricollocazione e che al 1 settembre 2015 non siano percettori di alcuna forma di sostegno al reddito viene erogata un’indennità di partecipazione pari a 8,15 euro per ogni ora attività effettivamente svolta e documentata. Le ore da effettuare per le attività previste per il Contratto di ricollocazione ai fini del riconoscimento dell’indennità di partecipazione sono:

  • 104 ore per la linea di accompagnamento al lavoro autonomo;
  • 121 ore per la linea di accompagnamento al lavoro subordinato;
  • fino a 221 ore per la linea di accompagnamento al lavoro subordinato più un max 100 ore di formazione;
  • fino a 271 ore per la linea di accompagnamento al lavoro subordinato più un max 150 ore di formazione.

Nel caso di attivazione del tirocinio non sarà riconosciuta alcuna indennità di partecipazione, in quanto gli emolumenti per il tirocinio saranno a carico del soggetto ospitante (minimo 400 euro). L’indennità di partecipazione sarà corrisposta dalla Regione Lazio direttamente al destinatario in un'unica soluzione al termine del percorso di ricollocazione. 

Modalità di partecipazione
Per aderire all’avviso i disoccupati devono presentare domanda di adesione dalle ore 10.00 del giorno 30 settembre 2015 ed entro le ore 12.00 del giorno 9 ottobre 2015. Per le modalità di invio, di adesione e i relativi format (compresa la richiesta ai fini dell’indennità di partecipazione) vedere il sito Portalavoro. All’atto della presentazione della domanda di adesione, il disoccupato dovrà indicare la preferenza tra uno dei CPI della provincia di residenza. 

Maggiori dettagli, FAQ e modulistica su Portalavoro.regione.lazio.it.

Ultimo aggiornamento 01/10/2015