Opportunità

Bookmark and Share
Foto

Roma Capitale: sportello territoriale per il Microcredito

Al via il nuovo sportello per il sostegno all’imprenditorialità giovanile, alle attività commerciali e per l’erogazione di microprestiti a soggetti vulnerabili

Nasce a Roma il nuovo Sportello territoriale per il Microcredito, istituito grazie alla collaborazione tra Roma Capitale e l’Ente Nazionale per il Microcredito (ENM). 

L’iniziativa, frutto del Protocollo d’Intesa siglato tra gli enti, prevede una serie di misure destinate a persone e famiglie che si trovano in condizione di temporanea difficoltà economica e a micro imprese o aspiranti imprenditori interessati all’avvio o allo sviluppo di un’attività imprenditoriale o di lavoro autonomo.

Il microcredito è una forma di finanziamento assistito, con tassi di interesse calmierati, che consente l’accesso al credito a coloro che hanno difficoltà a rivolgersi alle normali istituzioni finanziarie, non potendo fornire le garanzie richieste. 

Sono previste le seguenti opportunità di finanziamento:

  • Microcredito sociale garantito dal Fondo di Roma Capitale
    Finanziamento con importo massimo di 5.000 / 10.000 euro, da restituire entro 5 anni.
    Beneficiari: persone fisiche, residenti nel territorio di Roma Capitale, che si trovano in condizioni di difficoltà economica o sociale.
    Finalità: i finanziamenti sono destinati all'acquisto di beni o servizi legati ai bisogni primari del richiedente o di un membro del suo nucleo familiare (ad esempio spese per l’alloggio, spese mediche, spese per l’istruzione, spese straordinarie per eventi particolari della propria vita, ecc.).
    Requisiti: il microcredito potrà essere concesso valutando la situazione economica personale e familiare del richiedente e la sostenibilità del prestito. È richiesta la residenza nel territorio di Roma Capitale.
  • Microcredito imprenditoriale garantito dal Fondo di Roma Capitale (Misura in via di attivazione)
    Finanziamento con importo massimo di 40.000 / 50.000 euro, da restituire entro 7 anni, garantito dal Fondo di Roma Capitale.
    Beneficiari: soggetti che non hanno i requisiti per accedere al finanziamento assistito dalla garanzia del Fondo per le PMI e in particolare:
    • lavoratori autonomi titolari di partita IVA da non più di 5 anni e con massimo 5 dipendenti;
    • imprese individuali titolari di partita IVA da non più di 5 anni e con massimo 5 dipendenti;
    • società di persone, società tra professionisti, s.r.l. semplificate e società cooperative, titolari di partita IVA da non più di 5 anni e con massimo 10 dipendenti;
    • aspiranti imprenditori.

    Finalità: le spese ammissibili possono essere legate, a titolo esemplificativo, all’acquisto di beni o servizi connessi alla propria attività, al pagamento delle retribuzioni dei propri dipendenti, al sostenimento dei costi per corsi di formazione aziendale, ecc.
    Requisiti: oltre a quelli sopra elencati, sono previsti ulteriori requisiti specifici. È richiesto che l’attività abbia sede legale o operativa nel territorio di Roma Capitale.

  • Microcredito imprenditoriale garantito dal Fondo PMI
    Finanziamento, con importo massimo di 40.000 / 50.000 euro, da restituire entro 7 anni, garantito dal Fondo PMI.
    Beneficiari: soggetti che hanno i requisiti per accedere alla garanzia assistita dal Fondo PMI e in particolare:
    • lavoratori autonomi titolari di partita IVA da non più di 5 anni e con massimo 5 dipendenti;
    • imprese individuali titolari di partita IVA da non più di 5 anni e con massimo 5 dipendenti;
    • società di persone, società tra professionisti, s.r.l. semplificate e società cooperative, titolari di partita IVA da non più di 5 anni e con massimo 10 dipendenti;
    • aspiranti imprenditori.

    Finalità: le spese ammissibili possono essere legate, a titolo esemplificativo, all’acquisto di beni o servizi connessi alla propria attività, al pagamento delle retribuzioni dei propri dipendenti, al sostenimento dei costi per corsi di formazione aziendale, ecc.
    Requisiti: oltre a quelli sopra elencati, sono previsti ulteriori requisiti specifici. È richiesto che l’attività abbia sede legale o operativa nel territorio italiano.

Altre misure cui è possibile accedere con il sostegno dello sportello

Assistenza e tutoraggio
Tutte le misure previste si avvalgono dell’assistenza di tutor appositamente selezionati che orienteranno e accompagneranno i beneficiari del microcredito, verificando la sostenibilità del prestito e seguendo l’iter dalla fase istruttoria all’erogazione del finanziamento nonché durante il successivo periodo di restituzione.

Come accedere
È possibile contattare lo Sportello territoriale per il Microcredito di Roma Capitale attraverso il contact center Chiamaroma 060606, dalle ore 9.00 alle ore 13.00 dal lunedì al venerdì. I servizi di informazione e orientamento sono gratuiti per gli utenti.

Maggiori dettagli su Comune.roma.it.

Ultimo aggiornamento 22/07/2021