Per saperne di più

News

Bookmark and Share
Foto

Giovani europei al lavoro per la solidarietà

Il 24 novembre 2017 (con iscrizioni entro il 22) evento di lancio del Corpo Europeo di Solidarietà che mira a collocare 2.000 giovani nel terzo settore

Il 24 novembre 2017, dalle ore 9.30 alle 13.00, presso la Rappresentanza in Italia della Commissione europea – sala Spazio Europa, in Via IV novembre 149,  l’Anpal - Agenzia nazionale per le politiche attive del lavoro organizza Giovani europei al lavoro per la solidarietà, evento di lancio del progetto europeo European Solidarity Corps - Occupational Strand.
Il progetto è coordinato dall’ANPAL - Ufficio di Coordinamento Nazionale EURES, in partnership con Fondazione Giacomo Brodolini, Città Metropolitana di Roma Capitale, Capitale Lavoro, SEPE - EURES Spagna, DIAN Grecia, VOLUM Romania, Time4society Belgio, Camera di Commercio e Industria Bulgaria, in collaborazione con 23 organismi associati in Italia e Slovenia, tra cui Eurodesk, Unioncamere e la Rete EURES Italia.

L’iniziativa del Corpo Europeo di Solidarietà è stata avviata dalla Commissione europea a dicembre 2016 e supporta interventi di volontariato e di inserimento lavorativo. Nell’ambito dell’Occupational Strand, il progetto dell’ANPAL mira a favorire l’inserimento lavorativo di giovani tra i 18 e i 30 anni, nell’ambito di organizzazioni non governative, associazioni del terzo settore, amministrazioni pubbliche, imprese private e del privato sociale operanti nell’ambito della solidarietà e del sociale. Si tratta di un vero e proprio servizio di collocamento transnazionale che coinvolge tutti gli Stati membri dell’Unione europea. Obiettivo del progetto è quello di collocare 2.000 giovani in cerca di impiego, coniugando servizi personalizzati e un supporto finanziario sia per i giovani sia per i datori di lavoro che offrono programmi di integrazione. In particolare, l’iniziativa copre i 28 paesi EU e sei settori professionali: istruzione e attività educative, benessere e salute, integrazione sociale, protezione dell’ambiente, gestione delle emergenze e dei disastri naturali, aiuti alimentari.

L’evento Giovani europei al lavoro per la solidarietà, oltre a fornire informazioni sul progetto europeo, affronterà i diversi aspetti della solidarietà come impegno civile e opportunità di occupazione e ospiterà le testimonianze dei primi partecipanti all’iniziativa.

Come partecipare
Per partecipare all’evento occorre registrarsi gratuitamente tramite Eventbrite, entro il 22 novembre 2017, fino a esaurimento dei posti disponibili.

Parole chiave

sociale solidarietà ONG terzo settore Anpal corpo europeo di solidarietà Agenzia Nazionale per le Politiche Attive del Lavoro European Solidarity Corps - Occupational Strand privato sociale

Ultimo aggiornamento 20/11/2017