News

Bookmark and Share
Internet del futuro - finanziamenti dalla CE

Internet del futuro - finanziamenti dalla CE

Cento milioni per finanziare 20 consorzi di startup che sviluppano app e servizi digitali nei settori della produzione intelligente, trasporti, energia, media e salute

Cento milioni per finanziare l’Internet del futuro: questa l’iniziativa della Commissione Europea che, con la terza tornata di fondi per le startup e le imprese innovative, intende dare un aiuto concreto per finanziare il lavoro delle aziende impegnate nello sviluppo di app e altri servizi digitali nei settori della produzione intelligente, dei trasporti, dell’energia, dei media e della salute.
I fondi non verranno assegnati direttamente alle singole startup, ma passeranno attraverso 20 consorzi selezionati dalla UE, dei quali fanno parte acceleratori d’impresa, piattaforme di crowdfunding, società di capitale di rischio, spazi di co-working, organismi di finanziamento regionali, associazioni di PMI e imprese tecnologiche. I soggetti saranno scelti sulla base della loro effettiva capacità di valorizzare l’effetto economico dei fondi nell’ecosistema internet. 

NanaBianca, incubatore fiorentino di cui trovate una breve descrizione nella nostra scheda dedicata a Incubatori e acceleratori d’impresa, invita le realtà italiane dell’ecosistema che vogliono consorziarsi per partecipare alla selezione, a mettersi in contatto al fine di creare un polo di partecipazione. La mail a cui scrivere è start@nanabianca.it.

Il testo della Call 3 per il Future Internet Public-Private Partnership (FI-PPP) si trova sul sito della Commissione Europea. C’è tempo fino al 10 dicembre per richiedere i finanziamenti.

Parole chiave

Unione Europea digitale commissione europea startup incubatori d’impresa acceleratori d'impresa nanabianca

Ultimo aggiornamento 30/07/2013