News

Bookmark and Share
Foto

La Città metropolitana di Roma Capitale

Subentrato alla Provincia, l'ente territoriale ne assume le funzioni, pianifica e gestisce attività che interessano i comuni che ne fanno parte

A partire dal 1 gennaio 2015, le Città metropolitane sono subentrate alle corrispondenti Province: la Città metropolitana di Roma Capitale è subentrata alla Provincia di Roma e ne esercita le funzioni.
Definita tecnicamente come “ente territoriale di area vasta”, la nuova Città metropolitana di Roma Capitale si occupa di una serie di attività istituzionali: la cura dello sviluppo strategico del territorio metropolitano; la promozione e la gestione integrata dei servizi, delle infrastrutture e delle reti di comunicazione di interesse della città metropolitana; la cura delle relazioni istituzionali.

Funzioni delle Città metropolitane
Alle Città metropolitane sono attribuite, oltre alle funzioni fondamentali delle Province e quelle ad esse assegnate nell’ambito del processo di riordino delle funzioni provinciali, anche altre funzioni fondamentali:

  • adozione e aggiornamento annuale di un piano strategico triennale relativo al territorio metropolitano;
  • pianificazione territoriale generale;
  • strutturazione di sistemi coordinati di gestione dei servizi pubblici, organizzazione dei servizi pubblici di interesse generale di ambito metropolitano;
  • mobilità e viabilità;
  • promozione e coordinamento dello sviluppo economico e sociale, anche attraverso il sostegno e il supporto alle attività economiche e di ricerca innovative;
  • promozione e coordinamento dei sistemi di informatizzazione e di digitalizzazione in ambito metropolitano.

Lo Stato e le Regioni possono inoltre attribuire alle Città metropolitane ulteriori funzioni.

La Città metropolitana di Roma Capitale
Il territorio della Città metropolitana di Roma Capitale, che comprende 121 Comuni, coincide con quello della Provincia di Roma.
La Città metropolitana opera attraverso il proprio Statuto e i propri organi che sono:

  • il Sindaco metropolitano, le cui funzioni sono assunte dal Sindaco del comune capoluogo e, quindi, in questo caso dal Sindaco di Roma;
  • il Consiglio metropolitano, che rappresenta l'organo di indirizzo e controllo, è composto da 24 membri ed è stato eletto dai Sindaci e dai Consiglieri dei Comuni del territorio, tra i Sindaci e i Consiglieri comunali in carica;
  • la Conferenza metropolitana, composta dal Sindaco metropolitano, che la convoca e la presiede, e da tutti i Sindaci dei 121 Comuni appartenenti alla Città metropolitana di Roma Capitale.

Il portale della Città metropolitana di Roma Capitale
La Città metropolitana di Roma Capitale dispone di un portale dedicato all'Ente, progettato in modo da essere agevolmente consultato da tutti gli utenti.

Per informazioni i cittadini si possono comuque rivolgere all'Ufficio Relazioni con il Pubblico della Città metropolitana di Roma Capitale.

Parole chiave

Roma Provincia di Roma enti locali istituzioni Città metropolitana di Roma Capitale enti territoriali

Ultimo aggiornamento 26/03/2019