News

Bookmark and Share
OstHELLO

OstHELLO

Un nuovo progetto dell’AIG e del Ministro della Gioventù porta laboratori artistici gratuiti negli Ostelli italiani

Gli ostelli della gioventù, simbolo del turismo giovanile low cost da oltre 60 anni, accoglieranno attività e laboratori artistici grazie al progetto che l’AIG - Associazione Italiana Alberghi per la Gioventù ha attivato di concerto con il Ministro della Gioventù, finalizzato a incentivare e favorire la mobilità giovanile.

Si partirà con una fase pilota che coinvolgerà 8 strutture in altrettante città italiane: a Firenze e Cagliari per il  cinema, a Perugia e Bologna per la musica, a Napoli e Genova per il teatro, a Matera per le arti visive e a Trieste per il giornalismo.
Tutte le attività, in partenza nei prossimi mesi, saranno gratuite e andranno man mano a diffondersi anche in altre sedi e città della rete AIG.

Ostelli come “residenze artistiche” quindi, che mettono a disposizione spazi come sale prova o di registrazione e che offrono attività culturali oltreché educative - formative, di sensibilizzazione e integrazione sociale, di educazione interculturale, fondate sul principio dell’apprendimento attraverso il fare (learning by doing).

Attraverso il sito dedicato www.osthello.it sarà possibile ottenere tutte le informazioni sul progetto, prenotare la partecipazione ai laboratori e l’utilizzo delle sale, sfogliare le biografie dei Tutor e seguire i prossimi sviluppi dell’iniziativa.

Parole chiave

Ministro della Gioventù turismo giovanile ostelli della gioventù residenze per artisti laboratori artistici turismo low cost

Ultimo aggiornamento 21/07/2011