Approfondimenti

Bookmark and Share
Conservatori di Musica e Istituti Musicali Pareggiati

Conservatori di Musica e Istituti Musicali Pareggiati

Studiare musica all'interno dell'Alta Formazione Artistica Musicale e Coreutica (AFAM)

La Riforma 

Nell’ambito della riforma complessiva del sistema dell’Istruzione e dell’Università, sono stati definiti (sulla base del Decreto ministeriale 124 del 30 settembre 2009) gli ordinamenti didattici dei corsi di studio di primo livello dei Conservatori di Musica (CM) e degli Istituti Musicali Pareggiati (IMP). Si è conclusa, pertanto, la fase sperimentale relativa al nuovo assetto della didattica e degli ordinamenti delle istituzioni di Alta Formazione Artistica Musicale e Coreutica (AFAM).
I Conservatori di Musica e gli Istituti Musicali Pareggiati, dopo essersi ristrutturati in conformità alla legge di riforma del settore AFAM, possono assumere la denominazione di Istituti Superiori di Studi Musicali e Coreutici.

Torna su

L'Offerta Formativa 

Tra i percorsi formativi attivati nell’ambito dell’istruzione musicale sono presenti i Corsi Triennali e Biennali, corrispondenti rispettivamente alle lauree di I e II livello. Tali corsi si vanno ad aggiungere a quelli tradizionali, la cui durata varia a seconda dello strumento scelto. L’autonomia ampiamente prevista dalla più recente normativa suggerisce, per quanto riguarda l’organizzazione ed i contenuti specifici dei singoli corsi, di prendere visione dei programmi didattici dei singoli Conservatori ed Istituti Musicali.

Per la formazione dei docenti nella classe di concorso di Educazione musicale e di Strumento, rivolti a studenti che abbiano già conseguito un diploma accademico, si segnala che, a seguito del D.M. 137 del 28 settembre 2007, sono state soppresse le Scuole di Didattica della Musica e istituiti i Bienni di secondo livello.

Torna su

Requisiti di accesso 

Possono iscriversi alle scuole di strumento tradizionali attivate presso i Conservatori coloro che abbiano ultimato la scuola primaria di primo grado o che stiano frequentando, nel corrente anno, la quarta o la quinta classe, nel caso di strumenti il cui corso di studi duri dieci anni e l’età minima della frequenza sia fissata ai 9 anni compiuti alla data del 31 ottobre. Indicazioni più dettagliate sui requisiti di età possono essere trovate consultando il piano di studi dei vari Conservatori, dove sono indicate l’età minima e l’età massima di ammissione per ciascun corso di strumento. Il limite massimo d’età varia infatti a seconda del tipo di strumento prescelto. Speciali deroghe sono previste per motivi di merito. Inoltre, per chi è già in possesso di un diploma di strumento, il limite d’età si sposta tenendo conto degli studi musicali precedenti.

Gli studenti stranieri possono ottenere il riconoscimento degli studi precedentemente compiuti, dopo la verifica dei titoli ed il superamento degli esami di idoneità.
Per quanto riguarda l’ammissione ai corsi triennali, i requisiti per l’ammissione sono accertati attraverso un esame d’ammissione specifico per l’indirizzo scelto. Ai fini dell’ammissione non sempre è richiesto il possesso di un diploma di maturità che dia accesso all’istruzione universitaria. Questo è invece necessario per ottenere l’equipollenza del titolo di studio finale.

Torna su

Modalità di ammissione 

L’ammissione ai corsi è subordinata al superamento di un esame attitudinale che si tiene nella sessione autunnale, generalmente a partire dall’inizio di settembre.

La domanda di ammissione viene solitamente presentata presso le segreterie degli enti durante il mese di aprile.

La frequenza richiesta varia in relazione alla scuola di strumento prescelta e all’anno di corso.

Torna su

Titoli 

Il Titolo di studio rilasciato è il Diploma di Conservatorio per il corso specifico seguito. I corsi principali prevedono esami di Compimento di periodo inferiore, medio e superiore (o Diploma). Alcuni corsi prevedono anche l’esame di Licenza.
Ai fini dell’accesso all’insegnamento, ai corsi di specializzazione e alle scuole di specializzazione, per quanto riguarda i titoli rilasciati dai Conservatori e dagli Istituti Musicali Pareggiati precedentemente all’entrata in vigore della legge n. 508 del 21 dicembre 1999, si fa presente che la legge n. 268 del 22 novembre 2002 ne stabilisce la validità. Inoltre, per l’accesso ai pubblici concorsi, tali diplomi sono equiparati alle lauree indicate dalla legge n. 508, purché i diplomati in conservatorio siano in possesso di diploma di istruzione secondaria di secondo grado (legge n. 268 del 22/11/2002).

Torna su

Conservatori e Istituti in Italia 

È possibile consultare online sul sito del Ministero dell'Istruzione Università e Ricerca (MIUR), nell'area dedicata all'Alta Formazione Artistica Musicale e Coreutica, l'Elenco dei Conservatori di Musica e l'Elenco degli Istituti Superiori di Studi Musicali (ex Istituti Musicali Pareggiati) in Italia.

Per saperne di più sul Conservatorio Statale Santa Cecilia di Roma e sulle altre istituzioni dell'Alta Formazione Artistica Musicale e Coreutica (AFAM) vedere le pagine dedicate nel nostro portale.

Torna su

Informazioni

Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca - Sede Università e Ricerca

Indirizzo: Piazza John Kennedy, 20 - 00144 ROMA (RM)

Telefono: Centralino 06.97721

Sito web: http://www.miur.it

Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca - Sede Istruzione

Indirizzo: Viale di Trastevere, 76/a - 00153 ROMA (RM)

Telefono: Centralino 06.58491

Sito web: http://www.miur.gov.it

Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca - URP

Indirizzo: Via Dandolo, 3 - 00153 ROMA (RM)

Telefono: 06.58492377 - 06.58492755 - 06.58492379 - 06.58492796 - 06.58492803

Fax: 06.58492057

Email: urp@istruzione.it

Sito web: http://www.miur.gov.it

Fonti

Sito del Ministero dell'Istruzione Università e Ricerca (MIUR)

Sito dell'Alta Formazione Artistica Musicale e Coreutica

Parole chiave

formazione conservatorio musica alta formazione afam istituto musicale pareggiato istruzione superiore Alta Formazione Artistica Musicale e Coreutica Istituti Superiori di Studi Musicali

Ultimo aggiornamento 27/03/2019