Appuntamenti e iniziative

Bookmark and Share
MIUR - logo

Dal 21 Gennaio 2013 al 28 Febbraio 2013

Iscrizioni anno scolastico 2013/14

C’è tempo fino al 28 febbraio per presentare domanda di iscrizione alle scuole di ogni ordine e grado. La nuova procedura è esclusivamente on line

Per l’anno scolastico 2013/2014 le domande di iscrizione alle scuole dell’infanzia e alle prime classi delle scuole di ogni ordine e grado (primo ciclo e secondo ciclo, compresi i percorsi di istruzione e formazione professionale in regime di sussidiarietà integrativa e complementare degli istituti professionali) possono essere presentate dal 21 gennaio al 28 febbraio 2013.
Le domande saranno accolte entro il limite massimo dei posti disponibili nella singola istituzione scolastica. In previsione di richieste di iscrizione in eccedenza, sono stati definiti dalle scuole criteri di precedenza nell’ammissione, resi noti tramite l’affissione all’albo, la pubblicazione sul sito web dell’istituzione scolastica e, per le iscrizioni on line, in un’apposita sezione del modulo di iscrizione personalizzato dalla scuola.
L'eventuale non accoglimento della domanda sarà comunicato in tempi utili per consentire l’opzione verso un’altra scuola.

Iscrizioni on line

Le iscrizioni dovranno essere effettuate esclusivamente on line (Legge 7 agosto 2012, n. 135) per tutte le classi iniziali dei corsi di studio della scuola primaria, secondaria di primo grado e secondaria di secondo grado, attraverso l'applicativo informatico che il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) mette a disposizione delle scuole e delle famiglie: Iscrizioni on line, accessibile anche dal sito del Miur.
Possono usufruire facoltativamente della procedura on line anche le famiglie che intendano iscrivere i figli alle scuole paritarie.
Sono invece escluse dalla procedura on line le iscrizioni alla scuola dell’infanzia.

Supporto alle famiglie
Le istituzioni scolastiche destinatarie delle domande e, se necessario, anche le scuole di provenienza offriranno un servizio di supporto per le famiglie prive di strumentazione informatica.

Domanda on line
Si può presentare una sola domanda di iscrizione. Il modulo on line è strutturato in una parte generale, uguale per tutte le scuole, contenente i dati anagrafici degli alunni e del nucleo familiare, e in una parte che le scuole possono personalizzare con la richiesta di informazioni specifiche.
Le famiglie per poter effettuare l’iscrizione on line devono:

  • individuare la scuola d’interesse (anche attraverso l’aiuto di Scuola in Chiaro);
  • compilare la domanda d’iscrizione e inviarla alla scuola di destinazione attraverso il sistema Iscrizioni on line.

Il sistema Iscrizioni on line avviserà via mail, in tempo reale, dell’avvenuta registrazione o delle variazioni di stato della domanda. Sarà, inoltre, possibile seguire in ogni momento l’iter della domanda inoltrata.
In caso di genitori separati o divorziati, se l’affidamento non è congiunto, la domanda d’iscrizione presentata on line deve essere perfezionata, presso la scuola, entro l’avvio del nuovo anno.

Sul sito del MIUR sono consultabili le Faq per l’iscrizione on line destinate alle famiglie.

Scuole del secondo ciclo

Obbligo di istruzione
Gli studenti possono assolvere l’obbligo d’istruzione, dopo il primo ciclo, iscrivendosi:

  • alla classe prima di un istituto di istruzione secondaria di secondo grado (Licei, Istituti Tecnici e Istituti Professionali);
  • ad un percorso di Istruzione e Formazione Professionale, realizzato da strutture formative accreditate dalle Regioni o da un Istituto Professionale in regime di sussidiarietà;
  • i ragazzi che hanno compiuto i 15 anni di età possono assolvere l’obbligo di istruzione anche tramite la stipula di un contratto di apprendistato per la qualifica e per il diploma professionale.

Procedure di iscrizione
Per l’istruzione secondaria di secondo grado statale, le domande di iscrizione devono essere presentate a un solo istituto. Tuttavia, in considerazione della possibilità che si verifichi eccedenza di domande rispetto ai posti disponibili, si possono indicare, in subordine, fino ad un massimo di altri due istituti di proprio gradimento.
Per gli alunni delle classi successive alle prime e per quelli ripetenti delle classi prime, l’iscrizione avviene d’ufficio.

Percorsi di istruzione e formazione professionale (IeFP) - qualifica triennale
Come precisa la Nota della Regione Lazio n. 9409 del 16 gennaio 2013, gli studenti che intendano iscriversi, per l’anno scolastico 2013/2014, ai percorsi triennali di istruzione e formazione professionale (IeFP), validi per l’assolvimento dell’obbligo di istruzione, possono farlo, entro il 28 febbraio 2013, con modalità differenti:

  • presso gli Istituti Professionali di Stato che hanno aderito all’offerta sussidiaria integrativa: tramite l'applicativo Iscrizioni on line;
  • presso le Istituzioni formative accreditate dalla Regione Lazio: presentando la domanda in formato cartaceo, presso l’istituzione scolastica secondaria di I grado frequentata oppure presso le Istituzioni formative.

Trasferimento di iscrizione
Qualora gli interessati chiedano, ad iscrizione avvenuta e prima dell’inizio delle lezioni, di optare per un altro istituto e/o indirizzo di studi, deve essere presentata una richiesta motivata sia al dirigente scolastico della scuola di iscrizione che a quello della scuola di destinazione. È necessario ottenere il nulla osta da parte del dirigente della scuola di destinazione.
Qualora i genitori di alunni minori, iscritti e frequentanti classi del primo anno di istruzione secondaria di secondo grado, chiedano nel corso dei primi mesi dell’anno scolastico il trasferimento a diverso indirizzo di studi, le istituzioni scolastiche, dopo attenta valutazione, potranno concedere il nulla osta.

Iscrizione alle classi terze negli Istituti Tecnici e Professionali
Le famiglie degli alunni che frequentano il secondo anno del primo biennio degli Istituti Tecnici hanno la possibilità di richiedere l’iscrizione ad uno degli indirizzi e/o articolazioni del medesimo settore (Economico o Tecnologico) frequentato, che siano presenti nel proprio istituto scolastico, entro il del 28 febbraio 2013.
Per gli alunni del secondo anno del primo biennio degli Istituti Professionali che intendono proseguire il percorso di studi corrispondente all’indirizzo o articolazione già frequentato, l’iscrizione alla classe terza è disposta d’ufficio. Qualora i genitori intendano iscrivere l’alunno alla classe terza di un diverso settore/indirizzo e/o articolazione rispetto a quello frequentato, si dovrà tener conto di quanto segue:

  • gli studenti che frequentano uno degli indirizzi/articolazioni del settore Industria e Artigianato, hanno la possibilità di richiedere l’iscrizione ad altro indirizzo/articolazione presente all’interno del medesimo settore;
  • gli studenti che frequentano una delle articolazioni previste per l’indirizzo Servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera (settore Servizi) hanno la possibilità di richiedere l’iscrizione ad altra articolazione dello stesso indirizzo.

Iscrizioni ai percorsi opzionali
I nuovi ordinamenti degli Istituti Tecnici e Professionali sono stati integrati con ulteriori articolazioni delle aree di indirizzo, sulla base delle esigenze del territorio, del mondo del lavoro e delle professioni. Le opzioni sono contenute in appositi Elenchi nazionali.

Iscrizione ai licei musicali e coreutici
Per le iscrizioni ai percorsi del liceo musicale e coreutico si ricorda che le richieste delle famiglie possono essere accolte presso le sezioni già istituite e funzionanti nel corrente anno scolastico, in seguito al superamento, da parte degli alunni, di una prova di verifica del possesso di specifiche competenze musicali e coreutiche.

Accoglienza e inclusione

Alunni con disabilità
Le iscrizioni di alunni con disabilità effettuate nella modalità on line devono essere perfezionate con la presentazione alla scuola prescelta, da parte dei genitori, della certificazione rilasciata dalla A.S.L. di competenza, corredata dal profilo dinamico-funzionale. La scuola potrà così richiedere personale docente di sostegno ed eventuali assistenti educativi e definire il piano educativo individualizzato.

Alunni con disturbi specifici di apprendimento (DSA)
Le iscrizioni di alunni con diagnosi di disturbo specifico di apprendimento (DSA), effettuate nella modalità on line, devono essere perfezionate con la presentazione alla scuola prescelta, da parte dei genitori, della relativa diagnosi. Le istituzioni scolastiche potranno così assicurare idonee misure e e attuare i necessari interventi pedagogico-didattici.

Alunni con cittadinanza non italiana
Per gli alunni con cittadinanza non italiana si applicano le stesse procedure di iscrizione previste per gli alunni con cittadinanza italiana.

Percorsi di istruzione per gli adulti

Le informazioni sulle iscrizioni saranno fornite una volta pubblicato il Regolamento con le Norme generali per la ridefinizione dell’assetto organizzativo didattico dei Centri d’istruzione per gli adulti, ivi compresi i corsi serali. Il termine di scadenza resta fissato, di norma, al 31 maggio 2013.

Insegnamento della religione cattolica e attività alternative

La facoltà di avvalersi o non avvalersi dell’insegnamento della religione cattolica viene esercitata dai genitori (o dagli studenti negli istituti di istruzione secondaria superiore), al momento dell’iscrizione, attraverso la compilazione dell’apposita sezione on line. La scelta ha valore per l’intero corso di studi e, comunque, in tutti i casi in cui sia prevista l'iscrizione d'ufficio. È possibile modificare la scelta per l’anno successivo, entro il termine delle iscrizioni.
La scelta specifica di attività alternative è operata, all’interno di ciascuna scuola, utilizzando un apposito modello (allegato C). Le opzioni possibili sono:

  • attività didattiche e formative;
  • attività di studio e/o di ricerca individuali con assistenza di personale docente;
  • libera attività di studio e/o di ricerca individuale senza assistenza di personale docente (per studenti delle istituzioni scolastiche di istruzione secondaria di secondo grado);
  • non frequenza della scuola nelle ore di insegnamento della religione cattolica.

Per tutti gli ulteriori dettagli vedere la Circolare n. 96 del 17 dicembre 2012, disponibile sul sito del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

Informazioni

Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca - URP

Indirizzo: Via Dandolo, 3 - 00153 ROMA (RM)

Telefono: 06.58492377 - 06.58492755 - 06.58492379 - 06.58492796 - 06.58492803

Fax: 06.58492057

Email: urp@istruzione.it

Sito web: http://www.miur.gov.it

Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio - URP

Indirizzo: Viale Giorgio Ribotta, 41 - 00144 ROMA (RM)

Telefono: 06.77391

Fax: 06.70476649

Email: urp.telematico@istruzione.it

Sito web: http://www.usrlazio.it

Parole chiave

formazione professionale studenti obbligo formativo scuola secondaria superiore obbligo scolastico MIUR iscrizioni Ministero dell'Istruzione iscrizioni scolastiche iscrizioni on line

Ultimo aggiornamento 25/01/2013