Appuntamenti e iniziative

Bookmark and Share

Dal 29 Dicembre 2011 al 20 Febbraio 2012

Iscrizioni per l’anno scolastico 2012/2013

È fissato al 20 febbraio 2012 il termine per presentare domanda presso le scuole di ogni ordine e grado

L'articolo è in archivio. Per il 2013/2014 consultare l'articolo Iscrizioni anno scolastico 2013/14

Sono aperte le iscrizioni alle scuole dell’infanzia e alle classi delle scuole di ogni ordine e grado per l’anno scolastico 2012/2013. Il termine di scadenza è fissato al 20 febbraio 2012. L’iscrizione alle sezioni di scuola dell’infanzia e alle classi prime della scuola primaria, secondaria di primo grado e secondaria di secondo grado va effettuata presentando domanda, tramite gli appositi modelli allegati alla Circolare n. 110 del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca. Contestualmente si possono esprimere le scelte relative al tempo di frequenza della scuola, alla mensa e agli altri servizi disponibili.

Le domande di iscrizione sono accolte entro il limite massimo dei posti disponibili nella singola scuola. In previsione di richieste di iscrizione in eccedenza, sono stati definiti dalle scuole criteri di precedenza nell’ammissione, divulgati con affissione all’albo e, quando possibile, con la pubblicazione sul sito web dell’istituzione scolastica. L'eventuale non accoglimento della domanda sarà comunicato in tempi utili per consentire l’opzione verso un’altra scuola.

Inoltre, come previsto dal progetto Scuola in chiaro, a partire dal 12 gennaio 2012 sarà possibile per le famiglie che devono iscrivere i propri figli al primo anno della scuola primaria, della scuola secondaria di primo grado o della scuola secondaria di secondo grado procedere anche online, attraverso il servizio attivato sul sito internet del Ministero. Il servizio sarà disponibile anche per le classi intermedie, nel caso di cambiamento di istituzione scolastica o di nuovi ingressi.

Obbligo di istruzione e scuole del secondo ciclo
Gli studenti possono assolvere l’obbligo d’istruzione, dopo il primo ciclo, iscrivendosi:

  • alla classe prima di un istituto di istruzione secondaria di secondo grado (Licei, Istituti Tecnici e Istituti Professionali);
  • ad un percorso di Istruzione e Formazione Professionale, realizzato da strutture formative accreditate dalle Regioni o da un Istituto Professionale in regime di sussidiarietà;
  • i ragazzi che hanno compiuto i 15 anni di età possono assolvere l’obbligo di istruzione anche tramite la stipula di un contratto di apprendistato per la qualifica e per il diploma professionale.

Si ricorda, infine, che gli studenti che hanno compiuto 16 anni possono conseguire il titolo conclusivo del primo ciclo anche nei centri provinciali per l’istruzione degli adulti oppure presso i centri territoriali permanenti. Per le iscrizioni ai Corsi per adulti, consultare la pagina dedicata presente sul sito.

Le domande di iscrizione degli alunni frequentanti l’ultimo anno della scuola secondaria di I grado negli istituti statali e paritari, devono essere trasmesse - tramite il dirigente della scuola di appartenenza - all'istituto secondario di II grado prescelto. Le domande di iscrizione devono essere presentate ad un solo istituto, indicando in subordine fino ad un massimo di altri due istituti di proprio gradimento. Per gli alunni delle classi successive alle prime e per quelli ripetenti delle classi prime, l’iscrizione è disposta d’ufficio.

Trasferimento di iscrizione
Qualora gli interessati, ad iscrizione avvenuta ma prima dell’inizio delle lezioni, chiedano di optare per un altro istituto, la richiesta deve essere presentata sia al dirigente scolastico della scuola di iscrizione che a quello della scuola di destinazione. È inoltre necessario ottenere il nulla osta da parte del dirigente della scuola di destinazione.
I genitori di alunni minori, iscritti e frequentanti classi del primo anno di istruzione secondaria di secondo grado, potranno ottenere dalle istituzioni scolastiche il nulla osta per il trasferimento a diverso indirizzo di studi anche nel corso dei primi mesi dell’anno scolastico.

Iscrizione alle classi terze negli Istituti Tecnici e Professionali
Il riordino degli Istituti Tecnici e Professionali prevede l’ulteriore articolazione in opzioni delle aree di indirizzo, nel secondo biennio e nel quinto anno. L’elenco nazionale delle opzioni attivate presso gli Istituti Tecnici e gli Istituti Professionali sarà fornito a breve, in tempo utile per l’acquisizione delle domande di iscrizione entro il 20 febbraio 2012.

Iscrizione ai Licei musicali e coreutici
Per quanto riguarda i percorsi del Liceo musicale e coreutico, le richieste delle famiglie possono essere accolte presso le sezioni già istituite e funzionanti nell’anno scolastico 2011/12. Occorre superare preventivamente una prova di verifica del possesso di specifiche competenze musicali e coreutiche. Le istituzioni scolastiche organizzeranno la prova orientativo-attitudinale in modo da consentire alle famiglie di rivolgersi in tempi utili, in caso di mancato superamento, ad altra scuola.

Iscrizione ai percorsi di Istruzione e Formazione Professionale (IeFP)
A partire dall’anno scolastico 2011/12 sono stati messi a regime i percorsi triennali di Istruzione e Formazione Professionale per il conseguimento dei titoli di qualifica professionale. Le Regioni hanno già previsto per il corrente anno scolastico la realizzazione, da parte degli Istituti Professionali, di percorsi di IeFP in regime di sussidiarietà. Pertanto, i dirigenti scolastici sono già in grado di accogliere le iscrizioni ai percorsi IeFP attivati anche per l’anno scolastico 2012/2013.

Alunni con cittadinanza non italiana
Per gli alunni con cittadinanza non italiana si applicano le medesime procedure di iscrizione previste per gli alunni con cittadinanza italiana.

Alunni con disabilità
Le iscrizioni di alunni con disabilità avvengono con la presentazione, da parte dei genitori, della certificazione rilasciata dalla A.S.L. di competenza, corredata dal profilo dinamico-funzionale. La scuola può così procedere alla richiesta di personale docente di sostegno e di eventuali assistenti educativi e alla stesura del piano educativo individualizzato.

Alunni con disturbi specifici di apprendimento (DSA)
I genitori di alunni e studenti con DSA devono presentare la certificazione diagnostica effettuata dal Servizio Sanitario Nazionale o da specialisti e strutture accreditate. Le istituzioni scolastiche provvederanno ad attuare i necessari interventi pedagogico-didattici per il successo formativo degli alunni e degli studenti con DSA.

Insegnamento della religione cattolica e attività alternative
La facoltà di avvalersi o non avvalersi dell’insegnamento della religione cattolica viene esercitata dai genitori (o dagli studenti negli istituti di istruzione secondaria superiore), al momento dell’iscrizione, attraverso la compilazione di un’apposita richiesta (modello E). La scelta ha valore per l’intero corso di studi, ma può essere modificata per l’anno successivo entro il termine delle iscrizioni.
La scelta relativa alle attività alternative all’insegnamento della religione cattolica (modello F) presenta diverse opzioni possibili:

  • attività didattiche e formative;
  • attività di studio e/o di ricerca individuali con assistenza di personale docente;
  • libera attività di studio e/o di ricerca individuale senza assistenza di personale docente (per studenti delle scuole secondarie di secondo grado);
  • non frequenza della scuola nelle ore di insegnamento della religione cattolica.

Per tutti gli ulteriori dettagli consultare la Circolare n. 110 disponibile sul sito del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca.

Informazioni

Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca - URP

Indirizzo: Via Dandolo, 3 - 00153 ROMA (RM)

Telefono: 06.58492377 - 06.58492755 - 06.58492379 - 06.58492796 - 06.58492803

Fax: 06.58492057

Email: urp@istruzione.it

Sito web: http://www.miur.gov.it

Parole chiave

istruzione obbligo formativo liceo scuola secondaria superiore istituto tecnico istituto pofessionale istruzione e formazione tecnica superiore obbligo scolastico iscrizioni

Ultimo aggiornamento 23/01/2012