Opportunità

Bookmark and Share
Foto

Dal 3 Ottobre 2019 al 15 Novembre 2019

Babbel: borsa di studio 2019

Una borsa di studio per universitari iscritti alle facoltà di Lingue, Traduzione e Interpretariato, Turismo, Lettere e Scienze della Comunicazione

Lingue straniere, modi di dire e tradizioni. In Europa si contano ufficialmente 24 lingue diverse, che arrivano a 225 se si considerano anche dialetti e idiomi quasi in disuso. In occasione della Giornata Europea delle Lingue 2019 del 26 settembre, Babbel, il servizio digitale specializzato nell’apprendimento delle lingue, promuove l’importanza e i vantaggi della diversità linguistica. Per questo mette in palio una borsa di studio del valore di 1.500 euro destinata agli studenti universitari.
L’obiettivo è quello di incentivare gli studenti ad esplorare un mondo fatto di usi e costumi diversi, vivendo la multiculturalità come una risorsa preziosa da sfruttare e utilizzare a proprio vantaggio.

Destinatari
La borsa di studio è rivolta a studenti maggiorenni, iscritti alle facoltà di Lingue, Turismo, Lettere, Traduzione e Interpretariato o Scienze della comunicazione presso un’università pubblica o privata italiana, che abbiano dimostrato, durante il percorso di studi, un forte interesse e propensione per tematiche legate alle lingue e cultura.

Selezione
Il candidato verrà selezionato da una commissione di esperti e professionisti del settore interna a Babbel. La commissione valuterà la validità della domanda di partecipazione, il merito accademico, la pertinenza e originalità della lettera motivazionale e di tutta la documentazione inviata dal candidato. Una parte della candidatura prevede una tesina su come promuovere la cultura europea e l’importanza delle lingue.

Scadenze e modalità di partecipazione
Gli studenti meritevoli che voglio partecipare alla selezione per la borsa di studio possono inviare la propria candidatura entro le 23.59 del 15 novembre 2019 all’indirizzo scholarship@babbel.com.

Ulteriori informazioni e Regolamento completo sul sito It.babbel.com.

Ultimo aggiornamento 03/10/2019