Opportunità

Bookmark and Share
Foto

Borse di studio INPS 2016/17

Sono per figli o orfani ed equiparati INPS le 2.128 borse di studio per la partecipazione a Master e Corsi universitari di perfezionamento. Domande dal 1 settembre 2016

L’INPS indice, per l’anno accademico 2016/17 un concorso per il conferimento di 2.128 borse di studio per la partecipazione a Master universitari di primo e secondo livello e Corsi universitari di perfezionamento.
L'INPS seleziona annualmente, a livello nazionale ed internazionale, Master universitari di primo e secondo livello e Corsi universitari di perfezionamento, nonché Master o corsi formativi equivalenti promossi da atenei stranieri, aventi specifiche caratteristiche qualitative anche in termini di opportunità occupazionali. L’INPS procede alla pubblicazione di appositi bandi in favore dei figli e degli orfani di dipendenti e pensionati della Pubblica Amministrazione iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali, dei pensionati utenti della Gestione dipendenti pubblici, finalizzati all’erogazione di borse di studio per la partecipazione ai suddetti Master/Corsi.  

A chi si rivolge
Possono richiedere le borse di studio studenti figli o orfani di dipendenti o pensionati – vivente o deceduto - iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali o di pensionato – viventi o deceduti - utenti della Gestione Dipendenti Pubblici in possesso dei seguenti requisiti:

  • indicatore ISEE ordinario riferito al proprio nucleo familiare, valido alla data di presentazione della domanda;
  • che abbiano presentato, presso l’Ateneo prescelto, iscrizione al Master/ Corso universitario di Perfezionamento per cui si intende richiedere la borsa di studio;
  • inoccupati o disoccupati alla data di presentazione della domanda, oppure che svolgano attività di lavoro subordinato o parasubordinato da cui derivi un reddito annuo inferiore a 8mila euro, o di lavoro autonomo da cui derivi un reddito annuo inferiore a 4800 euro;
  • di età inferiore ai 40 anni alla data di presentazione della domanda;
  • che non abbiano già ricevuto dall’Istituto, negli anni accademici 2012/2013, 2013/2014, 2014/2015 e 2015/2016, borse di studio, della stessa natura di quelle di cui al bando.

Caratteristiche delle borse
La borsa di studio riconosciuta dall’Istituto copre i costi di partecipazione al Master/Corso presso gli istituti convenzionati fino ad un massimo di 10.000 euro. L’eventuale costo aggiuntivo è ad esclusivo carico del beneficiario. Il valore del beneficio assegnato (borsa di studio) sarà corrisposto dall’Istituto direttamente all’Ateneo convenzionato. 

Modalità di partecipazione
La domanda deve essere presentata dal soggetto richiedente esclusivamente per via telematica a decorrere dal 1° settembre 2016 ore 12.00 ed entro i termini di scadenza previsti per ciascun bando relativo al Master/Corso di interesse, pubblicato a cura degli Atenei convenzionati (vedi allegato al bando).

Maggiori informazioni e bando sono disponibili su Inps.it.

Ultimo aggiornamento 13/09/2016