Opportunità

Bookmark and Share
Scuole Superiori per Mediatori Linguistici

Le Scuole Superiori per Mediatori Linguistici

Rivolti a chi intende prepararsi alle professioni della mediazione linguistica i corsi triennali dell'Istruzione Superiore da intraprendere dopo il diploma di scuola secondaria

Le Scuole Superiori per Mediatori Linguistici (SSML) fanno parte dell’ampia gamma di proposte che costituiscono l’offerta formativa dell’Istruzione Superiore non universitaria, che riunisce al suo interno varie tipologie di istituzioni, specializzate in settori disciplinari differenti.
Le Scuole Superiori per Mediatori Linguistici derivano dalla trasformazione delle preesistenti Scuole Superiori per Interpreti e Traduttori (SSIT) riorganizzate, sia istituzionalmente sia per quanto riguarda gli ordini degli studi, sulla base del Decreto Ministeriale n. 38 del  2002 del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca (MIUR).
Lo sbocco professionale più immediato per chi sceglie questo percorso di formazione è rappresentato dalla figura del mediatore linguistico, colui che fa da tramite tra lingue e culture diverse. Attraverso la perfetta padronanza della propria lingua madre e delle lingue straniere acquisite, insieme alla conoscenza degli ambiti culturali di riferimento, il mediatore linguistico si impegna a realizzare il trasferimento dei concetti espressi nella lingua di partenza in quella di arrivo. Non si tratta di una semplice traduzione, come può avvenire per i testi scritti o nel lavoro dell’interprete, ma del passaggio da una cultura all'altra, con applicazioni in vari ambiti della vita sociale.

L’Offerta Formativa

Obiettivo dei corsi attivati nelle Scuole Superiori per Mediatori Linguistici è quello di fornire agli studenti una solida formazione culturale, sia di base che linguistica, di livello superiore.
Il percorso di formazione proposto dalle Scuole Superiori per Mediatori Linguistici deve riguardare almeno due lingue straniere, oltre l’italiano. Particolare attenzione viene rivolta anche alle culture dei paesi nei quali vengono parlate le lingue oggetto di approfondimento. Gli studenti sono inoltre chiamati a sviluppare specifiche competenze linguistico-tecniche, tanto orali quanto scritte, proprie delle professionalità dell’area della mediazione linguistica.
I corsi di studio hanno durata triennale e corrispondono a 180 crediti formativi universitari (CFU).
I docenti dei corsi delle Scuole Superiori per Mediatori Linguistici sono professori e ricercatori universitari, oppure esperti in possesso di idonea qualificazione in materia di traduzione e di interpretariato, oltre che di documentata esperienza, risultante da uno specifico curriculum di studio e professionale.
Anche in favore degli iscritti ai corsi delle Scuole Superiori per Mediatori Linguistici si applicano le norme valide in ambito universitario per quanto riguarda il diritto allo studio, di competenza delle Regioni.

Requisiti di accesso

Per essere ammessi ai corsi di studio delle Scuole Superiori per Mediatori Linguistici occorre essere in possesso di un diploma di scuola secondaria superiore o di un titolo di studio conseguito all’estero riconosciuto idoneo. È richiesta inoltre un’adeguata preparazione linguistica iniziale, da verificare preliminarmente rispetto all’ammissione.

Titoli rilasciati

I diplomi rilasciati dalle Scuole Superiori per Mediatori Linguistici, al termine dei corsi di studio,  sono equipollenti a tutti gli effetti ai diplomi di Laurea triennali di livello universitario, appartenenti alla classe delle Lauree universitarie in Scienze della mediazione linguistica. Consentono l’accesso ai corsi di Laurea Magistrale (ex Specialistica) appartenenti alle classi delle lauree universitarie specialistiche in Interpretariato di conferenza (n. 39/S) e in Traduzione letteraria e traduzione tecnico-scientifica (n. 104/S).
Al fine del proseguimento degli studi nei corsi di laurea appartenenti a tali classi di lauree universitarie, gli organi accademici degli atenei sono incaricati di valutare i crediti formativi acquisiti dallo studente con i corsi delle Scuole Superiori per Mediatori Linguistici.

Dove studiare

È possibile saperne di più sulle Scuole Superiori per Mediatori Linguistici consultando il sito del Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca. Per le Scuole di Roma, vedere anche l'elenco nella colonna a destra in questa pagina.

Per saperne di più sulle altre istituzioni dell'Istruzione superiore non universitaria vedere la pagina dedicata nel nostro portale.

Informazioni

Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca - Sede Istruzione

Indirizzo: Viale di Trastevere, 76/a - 00153 ROMA (RM)

Telefono: Centralino 06.58491

Sito web: http://www.miur.gov.it

Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca - URP

Indirizzo: Via Dandolo, 3 - 00153 ROMA (RM)

Telefono: 06.58492377 - 06.58492755 - 06.58492379 - 06.58492796 - 06.58492803

Fax: 06.58492057

Email: urp@istruzione.it

Sito web: http://www.miur.gov.it

Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio - URP

Indirizzo: Viale Giorgio Ribotta, 41 - 00144 ROMA (RM)

Telefono: 06.77391

Fax: 06.70476649

Email: urp.telematico@istruzione.it

Sito web: http://www.usrlazio.it

Fonti

Sito del Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca

Parole chiave

istruzione superiore crediti formativi lingua straniera mediatori linguistici interpreti e traduttori post diploma Scuole Superiori per Mediatori Linguistici

Ultimo aggiornamento 13/03/2019