Per saperne di più

Mappa  [ Espandi ]

Zoom inZoom outVisualizzazione mappaVisualizzazione fotografica

Aula Parlamentino CNEL

Viale David Lubin, 2 - ROMA (RM)

Calcola percorso

Inserire l'indirizzo di partenza

Opportunità

Bookmark and Share
Foto

Dal 7 Settembre 2018 al 16 Novembre 2018

Corso Migrazioni, integrazione e democrazia 2018

Aula Parlamentino CNEL - Viale David Lubin, 2 - ROMA (RM)

Focus sui profili giuridici, sociali e culturali in tema migratorio nel corso dell’Unione forense per la tutela dei diritti umani con riduzioni per i giovani

Sono aperte le iscrizioni al Corso di specializzazione Migrazioni, integrazione e democrazia. Profili giuridici, sociali e culturali, giunto alla sua II edizione. Il corso, organizzato dall’associazione Unione forense per la tutela dei diritti umani, si articolerà in una serie di dieci incontri a tematica multidisciplinare dal 7 settembre al 16 novembre 2018, per una durata complessiva di 40 ore. Ciascuna lezione si svolgerà il venerdì pomeriggio dalle 14.00 alle 18.00. Le lezioni si terranno nei seguenti giorni: 7 settembre, 14 settembre, 21 settembre, 28 settembre, 5 ottobre, 12 ottobre, 19 ottobre, 26 ottobre, 9 novembre e 16 novembre, presso l’Aula Parlamentino CNEL, in Viale David Lubin, 2 a Roma.

Destinatari
Il corso è destinato ad operatori del diritto, rappresentanti delle ONG specializzate nel settore dei diritti umani, funzionari della pubblica amministrazione, mediatori culturali, medici, giornalisti, assistenti sociali e a tutti coloro che intendano conseguire una specializzazione in materia.

Argomento
Il corso si propone di dare una risposta alle maggiori questioni aperte in materia di migrazioni e integrazione, un fenomeno che ha assunto negli ultimi anni rilievo preponderante sul piano politico e sociale. I migranti arrivano numerosi in Europa dall’Africa e dall’Asia, fuggendo da persecuzioni, guerre, calamità naturali, condizioni di povertà e di miseria estreme, e affrontano viaggi ad alto rischio. Quanti sono? Da dove provengono? Dove vogliono andare? Che tipo di accoglienza li aspetta nel nostro Paese? Quali i modelli di integrazione? Il corso intende rispondere a questi quesiti fornendo un quadro interdisciplinare della materia, dal punto di vista giuridico, economico, demografico e antropologico, nonché dal punto di vista giornalistico, sociologico, medico e psicologico.
Durante il corso i partecipanti possono accedere alla documentazione relativa a ciascuna lezione attraverso il sito dell’Associazione. Il Consiglio Nazionale Forense ha riconosciuto 20 crediti formativi per l’intero corso.

Costi e agevolazioni
Per la frequenza al corso è richiesto un contributo a titolo di rimborso delle spese organizzative pari a 600 euro. Per studenti, praticanti avvocati e giovani under 30 la quota di iscrizione è ridotta a 500 euro. Previsto uno sconto di 50 euro per chi si iscrive entro il 31 luglio 2018.

Modalità di iscrizione
Previsto un numero massimo di 90 partecipanti. Le iscrizioni al corso dovranno pervenire alla segreteria dell’Unione forense per la tutela dei diritti umani, tramite l’apposito modulo di adesione, da compilare e inviare unitamente alla copia del bonifico bancario.

Per informazioni e iscrizioni: tel. 06.8412940, mail tutela@unionedirittiumani.it. Maggiori dettagli, programma completo e modulistica sul sito Unionedirittiumani.it.

Informazioni

Sito web: https://www.unionedirittiumani.it

Organizzato da

Unione forense per la tutela dei diritti umani, con il patrocinio dell’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (UNHCR), dell’Organizzazione Internazionale per le Migrazioni (OIM), del Ministero della Giustizia e del Consiglio Nazionale Forense (CNF).

Parole chiave

corso di specializzazione diritto migranti integrazione democrazia Unione forense per la tutela dei diritti umani accoglienza migranti migrazioni

Ultimo aggiornamento 04/07/2018