Per saperne di più

Mappa  [ Espandi ]

Zoom inZoom outVisualizzazione mappaVisualizzazione fotografica

Sala Seminari della Cassa Forense

Via Ennio Quirino Visconti - 8 ROMA (RM)

Calcola percorso

Inserire l'indirizzo di partenza

Opportunità

Bookmark and Share
Foto

Dal 8 Aprile 2016 al 20 Maggio 2016

Corso sulla Convenzione europea dei diritti umani 2016

Sala Seminari della Cassa Forense - Via Ennio Quirino Visconti - 8 ROMA (RM)

Corso di specializzazione con iscrizione entro il 15 marzo 

La Convenzione europea dei diritti dell’uomo (CEDU) è venuta assumendo negli anni un ruolo sempre più significativo nel contesto di 47 Paesi membri del Consiglio d’Europa. Per questo, l'Unione forense per la tutela dei diritti umani organizza un Corso di specializzazione sulla Convenzione europea dei diritti dell’uomo. Il corso, giunto alla seconda edizione, sarà articolato in una serie di 7 distinti moduli della durata di sei ore (dalle 9.00 alle 16.00). È prevista la possibilità di seguire un minimo di tre moduli. Le lezioni si terranno presso la Sala Seminari della Cassa Forense in Via Ennio Quirino Visconti, 8 nei seguenti venerdì: 8 aprile, 15 aprile, 22 aprile, 29 aprile, 6 maggio, 13 maggio, 20 maggio 2016.

Destinatari
Il corso è destinato ad avvocati, magistrati, praticanti avvocati e laureandi in giurisprudenza, operatori del diritti, rappresentanti delle ONG specializzate nel settore dei diritti umani, funzionari della pubblica amministrazione e a tutti coloro che intendano conseguire una specializzazione nelle materie della CEDU, per l’esercizio della professione, la partecipazione a concorsi o l’accesso a organizzazioni internazionali operanti nell’ambito della tutela dei diritti umani.

Programma

  • I Modulo - venerdì 8 aprile 2016
    Genesi della CEDU e suo impatto nell’ordinamento interno
    Vitaliano Esposito, già Procuratore Generale presso la Corte di Cassazione
    Roberto Conti, Consigliere presso la Corte di Cassazione
    Filippo Donati, Professore di diritto costituzionale nell’Università di Firenze
  • II Modulo - venerdì 15 aprile 2016
    Diritto alla vita e divieto di tortura
    Francesco Crisafulli, Magistrato, già co-Agente del Governo italiano dinanzi alla Corte europea dei diritti dell’uomo
    Anton Giulio Lana, Presidente dell’Unione forense per la tutela dei diritti umani
    Alessio Sangiorgi, Avvocato in Roma, componente dell’Unione forense per la tutela dei diritti umani
  • III modulo - venerdì 22 aprile 2016
    Le garanzie in materia penale
    Vittorio Manes, Professore di diritto penale nell’Università di Bologna
    Nicola Madia, Avvocato in Roma, Dottore di ricerca in diritto e procedura penale nella Sapienza - Università di Roma
    Marco Cerase, Consigliere presso la Camera dei Deputati
  • IV Modulo - venerdì 29 aprile 2016
    Vita privata e familiare
    Paolo Cancemi, Referendario presso la Cancelleria della Corte europea dei diritti dell’uomo
    Antonio D’Aloia, Professore di diritto costituzionale nell’Università di Parma
    Anton Giulio Lana, Presidente dell’Unione forense per la tutela dei diritti umani
  • V modulo - venerdì 6 maggio 2016
    Libertà di pensiero, di religione, di espressione, di riunione e di associazione
    Roberto Mastroianni, Professore di diritto dell’Unione europea nell’Università di Napoli Federico II
    Francesco Crisafulli, Magistrato, già co-Agente del Governo italiano dinanzi alla Corte europea dei diritti dell’uomo
    Andrea Tamietti, Referendario presso la Cancelleria della Corte europea dei diritti dell’uomo
  • VI modulo - venerdì 13 maggio 2016
    La tutela della proprietà
    Giuseppe Cataldi, Professore di diritto internazionale nell’Università L’Orientale di Napoli
    Fabio Gullotta, Avvocato in Roma, componente del Comitato direttivo dell’Unione forense per la tutela dei diritti umani
    Ugo Villani, Professore di diritto internazionale nell’Università di Bari Aldo Moro
  • VII modulo - venerdì 20 maggio 2016
    Il ricorso individuale e il processo dinanzi alla Corte europea
    Andrea Saccucci, Professore di diritto internazionale nella Seconda Università di Napoli
    Anton Giulio Lana, Presidente dell’Unione forense per la tutela dei diritti umani
    Maurizio De Stefano, Avvocato in Roma, componente del Comitato direttivo dell’Unione forense per la tutela dei diritti umani.

Durante il corso i partecipanti potranno accedere alla documentazione relativa a ciascuna lezione attraverso il sito dell’Associazione.

Certificazione rilasciata
Attestato di frequenza con il riconoscimento di crediti formativi da parte del consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Roma.

Costi e agevolazioni
Il costo per la frequenza di tre moduli è di 150 euro. Sono previsti i costi agevolati di 220 euro per la partecipazione a 5 moduli e di 300 euro per chi voglia partecipare a tutti e sette i moduli previsti.

Sono inotre previsti ulteriori sconti riservati ai giovani fino a 35 anni di età:

  • 120 euro per 3 moduli anziché 150 euro
  • 180 euro per 5 moduli anziché 220 euro
  • 250 euro per 7 moduli anziché 300 euro.

Scadenze e modalità di partecipazione
La richiesta di iscrizione dovrà essere inviata alla segreteria di UFTDU, insieme alla ricevuta del bonifico effettuato, entro il 15 marzo 2016, segnalando a quale modulo didattico si intende partecipare. Saranno accettate iscrizioni fino ad un massimo di 80 partecipanti.

Ulteriori informazioni e modulistica sul sito www.unionedirittiumani.it.

Ultimo aggiornamento 05/03/2016