Opportunità

Bookmark and Share
Master in Scienze Gastronomiche e patologie alimentari

Dal 18 Ottobre 2012 al 14 Dicembre 2012

Master Scienze gastronomiche e patologie alimentari 2012/13

Forma operatori delle scienze gastronomiche, ma è rivolto anche a educatori, operatori scolastici e sanitari, infermieri ed esperti di comunicazione il master di I livello della Sapienza

È stato attivato per l’anno accademico 2012/2013, presso la Facoltà di Medicina e Odontoiatria della Sapienza Università di Roma, il Master Universitario di primo livello in Scienze gastronomiche e patologie alimentari.
Il Master si propone di formare le figure professionali di Consulente di Servizi per l’Alimentazione e per Esercizi di Ristorazione. Fornisce elementi di base teorici, tecnici e pratici per l’educazione ad una alimentazione sana e soddisfacente nei vari cicli della vita.
Il percorso formativo, che include la progettazione di interventi di prevenzione alimentare, offre una conoscenza approfondita degli alimenti, del loro valore gastronomico e delle loro proprietà nutrizionali. Mira a valorizzare le eccellenze gastronomiche del territorio nazionale e affronta le problematiche alimentari connesse con le diverse fasi della vita, anche in relazione alle patologie alimentari. Completano l’iter formativo laboratori esperienziali in loco e stage formativi presso aziende.

Didattica
Il corso è svolto in lingua italiana. L’attività formativa è pari a 1.500 ore di impegno complessivo (60 crediti formativi universitari). La didattica annuale del Master è articolata in moduli: Cultura e cibo; Economia e Psicologia dei Consumi; Controlli di qualità e sicurezza alimentare; Il mondo del Vino; Fondamenti di nutrizione; Strutturazione di una dieta in condizione fisiologica; Patologie alimentari; Comunicazione e giornalismo enogastronomico; Il mondo della Gastronomia; Spezie, erbe aromatiche e Gastronomia.
Le attività didattiche si svolgeranno il Dipartimento di Medicina Sperimentale della Sapienza, a Roma, e presso Palazzo Vecchierelli, a Rieti. Le lezioni inizieranno il 30 gennaio 2013 e si concluderanno nel mese di novembre 2013.

Destinatari
Il Master nasce con l’obiettivo di formare operatori nel campo delle scienze gastronomiche ed è rivolto anche ad educatori, operatori scolastici, operatori sanitari e infermieri, esperti di comunicazione e pubblicità che intendono approfondire la problematica dell’alimentazione nei suoi aspetti culturali, medici e psicologici per il miglioramento delle rispettive attività professionali.

Requisiti
Può partecipare al Master, senza limitazioni di età e cittadinanza, chi è in possesso di un titolo universitario appartenente ad una delle classi di laurea dettagliatamente elencate nel Bando e comunque tutte le persone in possesso di una qualsiasi laurea di I livello e/o di II livello (o di vecchio ordinamento) o di analogo titolo accademico conseguito all’estero e riconosciuto equipollente. I laureandi sono ammessi con riserva, purché conseguano il titolo entro i termini riportati nel Bando, e non possono usufruire di agevolazione/finanziamenti.

Quota di iscrizione e borse
Per l’immatricolazione al corso, i vincitori dovranno effettuare il pagamento della quota di iscrizione pari ad 2.700 euro (in due rate). Qualora il Master ottenga appositi finanziamenti, questi potranno essere messi a disposizione a copertura parziale o totale della quota di iscrizione, sulla base della graduatoria di merito.

Scadenze e modalità di accesso
Il numero massimo di partecipanti al corso è pari a 30. Il numero minimo necessario per l’attivazione è di 12 iscritti.
La domanda di ammissione (Allegato 1), con la documentazione e secondo le modalità indicate nel Bando, deve pervenire entro e non oltre il 14 dicembre 2012.

Ulteriori informazioni, Bando e modulistica sul sito del Master in Scienze gastronomiche e patologie alimentari.

Ultimo aggiornamento 14/11/2012