Approfondimenti

Bookmark and Share
Foto

La formazione professionale

Una panoramica su tipologie, destinatari, centri di formazione e qualifiche dei corsi professionali validi a livello regionale, nazionale ed europeo

 

Qualifiche professionali nella Regione Lazio
La Regione Lazio ha approvato nel 2015 una riforma della formazione professionale. Il Repertorio delle competenze e dei profili della Regione Lazio raccoglie e definisce i profili e le competenze rilevanti per il sistema di istruzione, formazione e lavoro regionali. Si tratta di uno strumento flessibile e aggiornabile, a supporto delle politiche per l’apprendimento permanente attuate dalla Regione e utile al riconoscimento formale e alla certificazione delle competenze acquisite dalle persone nel corso della vita. Il repertorio offre un supporto alle imprese per l’individuazione delle competenze strategiche e per la realizzazione di interventi di qualificazione e riqualificazione della forza lavoro e, allo stesso tempo, è uno strumento di orientamento per la programmazione dell’offerta educativa degli enti che offrono servizi di istruzione e formazione e gestiscono le politiche del lavoro. Il Repertorio della Regione Lazio fornisce così il proprio contributo alla costruzione del Repertorio nazionale dei titoli di istruzione e formazione e delle qualificazioni professionali, con l’obiettivo di giungere alla costruzione di un Sistema nazionale di certificazione delle competenze.
La formazione professionale nella Città Metropolitana di Roma Capitale
La Città Metropolitana di Roma Capitale propone a giovani e adulti interventi di formazione mirati al migliore inserimento in ambito lavorativo. 
Corsi gratuiti
L'offerta formativa di corsi professionali della Città Metropolitana di Roma Capitale può essere a partecipazione gratuita oppure a pagamento per i partecipanti.
Per quanto riguarda i corsi a partecipazione gratuita, la Città Metropolitana usufruisce delle risorse del Fondo Sociale Europeo per la realizzazione di diverse attività formative. Questi corsi sono erogati da:
Centri Provinciali di Formazione Professionale (CPFP)
Centri di Formazione Professionale (CFP), enti accreditati
soggetti privati che, avendo strutturato e presentato progetti di alta qualità, sono risultati vincitori dalle procedure di valutazione ed hanno ottenuto il finanziamento dalla Provincia di Roma per le attività proposte.
Ricapitolando, tra i corsi di formazione a partecipazione gratuita troviamo:
Corsi per l’assolvimento dell’obbligo formativo e d’istruzione
Corsi dei CPFP per adulti disoccupati
Formazione finanziata presso enti privati.
Formazione professionale privata
Tra le opportunità formative presenti nel territorio della Città Metropolitana di Roma Capitale, un ruolo significativo è svolto dalla formazione professionale privata. Dal punto di vista dell’offerta didattica, la formazione professionale privata offre un catalogo molto vasto di corsi che i partecipanti possono frequentare all’interno dei centri privati accreditati. Questi ultimi devono possedere determinati requisiti ed essere autorizzati periodicamente dalla Regione Lazio. Partecipare a corsi di formazione riconosciuti ma non finanziati, comporta che il pagamento del corso è a carico dei partecipanti.
L'offerta formativa per giovani sotto i 18 anni
L'offerta formativa si suddivide poi in due grandi insiemi: corsi rivolti ai minorenni e corsi rivolti ai maggiorenni.
Nell’ambito dell’obbligo formativo, la formazione per giovani al di sotto dei 18 anni è rappresentata dalla proposta di corsi triennali. Si tratta di percorsi il cui obiettivo è quello di fornire conoscenze culturali di base e contemporaneamente formare figure qualificate, che abbiano specifiche competenze tecnico-professionali, immediatamente utilizzabili nel mondo del lavoro. I percorsi di formazione proposti rappresentano una valida alternativa per tutti i ragazzi che non intendono proseguire il proprio percorso formativo nella scuola superiore e vogliono continuare gli studi svolgendo un corso di qualifica professionale.
Corsi triennali nei CPFP
I corsi triennali sono svolti in stretta collaborazione con gli istituti scolastici. Le iscrizioni alle nuove annualità dei corsi nei Centri Provinciali di Formazione Professionale (CPFP) e negli enti convenzionati hanno cadenza annuale. I corsi proposti sono stati pensati per creare concrete opportunità di lavoro nei più vari settori: si va dalla ristorazione alle professioni dell’estetica e dell’acconciatura, dalla meccanica auto all’elettrotecnica e così via.
Destinatari - I corsi triennali di qualifica professionale sono rivolti a tutti i giovani che hanno conseguito il diploma di scuola secondaria di primo grado (scuola media) e possono dunque iscriversi al primo anno della scuola secondaria di secondo grado (scuola superiore).
Requisiti per l’iscrizione - Per l’iscrizione al primo anno è necessario essere in possesso del diploma di scuola secondaria di primo grado e avere un'età compresa tra i 14 e i 16 anni. Questi limiti di età non si applicano agli allievi con disabilità certificata e agli allievi provenienti dall’estero, che vivono nel territorio regionale in seguito ad adozione o ricongiungimento familiare.
Condizione indispensabile per l’iscrizione è inoltre trovarsi in una delle seguenti situazioni:
 aver presentato domanda d’iscrizione ad un Centro di Formazione Professionale, durante l’ultimo anno della scuola secondaria di primo grado, entro i termini temporali previsti: in questo caso è necessario confermare l’iscrizione entro il 30 giugno;
aver scelto di continuare gli studi presso un Centro di Formazione Professionale, attraverso un corso triennale, dopo essersi iscritti alla prima classe di una scuola secondaria di secondo grado. In questo caso è necessario aver presentato domanda di trasferimento al Dirigente Scolastico, ottenendo così il nulla osta. Ci si può iscrivere ai corsi dal 1 al 31 luglio;
aver frequentato il primo anno di una scuola secondaria di secondo grado, senza aver superato l’anno. Anche in questo caso è possibile iscriversi ai corsi dal 1 al 31 luglio.
Titolo rilasciato - Superato l’esame finale, viene assegnata una qualifica professionale valida su tutto il territorio nazionale e risulta contemporaneamente assolto l'obbligo di formativo.
I percorsi triennali di Istruzione e Formazione Professionale (IeFP)
Si segnala  inoltre che percorsi triennali di Istruzione e Formazione Professionale (IeFP) possono essere realizzati anche in collaborazione con gli Istituti Professionali di Stato. Gli istituti professionali possono offrire agli studenti corsi triennali per il conseguimento di una qualifica regionale, così come i centri di formazione professionale accreditati presso le Regioni, in regime di sussidiarietà e nel rispetto delle competenze esclusive delle Regioni in materia. Il sistema di istruzione e formazione professionale (IeFP) si articola in percorsi di durata triennale e quadriennale, finalizzati al conseguimento rispettivamente di qualifiche (EQF3) e diplomi (EQF4) professionali. Le qualifiche e i diplomi professionali, di competenza regionale, sono riconosciuti e spendibili a livello nazionale e comunitario, in quanto compresi in un apposito Repertorio nazionale, condiviso tra Stato e Regioni. Le qualifiche e i diplomi di IeFP sono anche correlati alle “aree economiche e professionali” utilizzate anche per correlare i titoli di istruzione tecnica e professionale quinquennali. La frequenza dei percorsi di istruzione e formazione professionale consente ai ragazzi di assolvere al diritto-dovere di istruzione e formazione.
Gli studenti possono dunque conseguire una qualifica professionale triennale, regionale, valida sull’intero territorio nazionale e riconosciuta a livello europeo al terzo livello EQF, dopo la quale possono continuare gli studi nei corsi quinquennali offerti dagli istituti professionali di Stato e, superato l’esame di Stato, accedere all’Università oppure decidere per un diploma professionale quadriennale nella formazione professionale regionale.
Ricapitolando, l’iscrizione ai percorsi triennali di IeFP è possibile:
presso gli Istituti professionali che offrono questa opportunità e anche continuare gli studi nei corsi quinquennali dei medesimi Istituti
nei Centri di formazione professionale accreditati presso la Regione.
L'offerta formativa per cittadini sopra i 18 anni
Compito dei Centri Provinciali di Formazione Professionale (CPFP) è anche quello di realizzare corsi di formazione per adulti maggiorenni, sia inoccupati che occupati. Questi corsi si propongono di incrementare le possibilità di occupazione in numerosi settori dell’economia territoriale. Ogni anno i CPFP danno adeguata pubblicità dell’offerta formativa programmata e selezionano i candidati idonei. I posti disponibili per la frequenza dei corsi sono limitati.
I Centri di formazione gestiti dalla Provincia di Roma (CPFP) propongono diverse opportunità di qualifica professionale, di specializzazione o di acquisizione di competenze per agevolare l’ingresso dei giovani o il reinserimento degli adulti nel mondo del lavoro. L’offerta formativa si articola in varie tipologie:
Corsi di qualifica annuali e biennali
Questi corsi coprono un'area che va dall’ambito della produzione o dei servizi per le imprese (ristorazione, turismo, metalmeccanica, energie rinnovabili ecc.) ai servizi alla persona (ad esempio estetista).
Corsi di specializzazione
Questi consentono di integrare competenze già acquisite con percorsi di qualifica professionale per ottenere una specializzazione necessaria per l'esercizio di alcune professioni.
Corsi di acquisizione competenze
Questa tipologia di corsi non ha lo scopo di formare uno specifico profilo professionale, ma di rafforzare conoscenze di base utili per operare in vari settori produttivi. Sono predisposti, ad esempio, corsi per l’acquisizione di conoscenze informatiche di base o avanzate e di lingua straniera ecc.
Modalità di Iscrizione -  Per iscriversi ai corsi bisogna fare riferimento alla pubblicazione di specifici bandi per il reclutamento dei partecipanti. Il termine entro cui presentare domanda è di 30 giorni dalla pubblicazione del bando prescelto. Si potrà effettuare l’iscrizione direttamente presso la sede del Centro di Formazione Professionale dove è in programma il corso di proprio interesse o seguendo le modalità alternative eventualmente indicate nei bandi.
Scuole Tematiche della Città Metropolitana di Roma Capitale
Nate come progetto di innovazione dei sistemi ad offerta pubblica per la formazione professionale, su sollecitazione e in collaborazione con soggetti esterni all’Amministrazione, si caratterizzano per il carattere sperimentale del metodo didattico, finalizzato alla ricerca dell’eccellenza formativa. La gestione degli indirizzi formativi è programmata da comitati tecnico-scientifici dei quali fanno parte esponenti di chiara fama degli ambiti professionali di riferimento.
Attualmente le scuole sono tre:
Scuola Provinciale del Sociale Agorà
È la prima scuola tematica realizzata (2009) ed è dedicata alla formazione e all'aggiornamento di nel settore del sociale. L’offerta formativa è altamente specialistica e si articola in corsi brevi, giornate seminariali ed eventi. Rilasciato attestato di partecipazione.
Scuola d’Arte Cinematografica Gian Maria Volonté
È un centro di formazione professionale d’eccellenza, istituito nel 2011, che offre un percorso formativo dedicato alle principali professioni del cinema e dell’audiovisivo. Del Comitato Tecnico Scientifico della Scuola e del Corpo Docente fanno parte grandi professionisti del cinema.
Scuola delle Energie
Nata nel 2012, grazie alla collaborazione tra ENEA e Provincia di Roma, propone un'offerta sperimentale di formazione di livello avanzato, focalizzata nei settori della produzione di energie da fonti rinnovabili, dell’efficienza energetica, delle tecnologie innovative, dell’ambiente e dello sviluppo economico sostenibile.
Come cercare un corso
Per trovare i corsi di formazione professionale della Città Metropolitana di Roma Capitale è possibile consultare la sezione dedicata alla Formazione sul sito RomaLabor.
I corsi dei Centri di Formazione Professionale (CFP) di Roma Capitale sono pubblicati sul sito istituzionale.
I singoli bandi dei corsi per adulti dei CPFP e gli avvisi di iscrizione ai corsi per l'assolvimento dell'obbligo formativo e di istruzione dei CPFP e dei CFP, come anche i corsi per adulti finanziati e gratuiti, sono periodicamente pubblicati anche nel nostro portale all'interno delle sezioni Formazione professionale e Formazione continua.
Per saperne di più sui Centri Provinciali di Formazione Professionale (CPFP) e sui Centri di Formazione Professionale di Roma Capitale (CFP) vedere le pagine dedicate nel nostro portale.

Qualifiche professionali 

La Regione Lazio ha approvato nel 2015 una riforma della formazione professionale. Il Repertorio delle competenze e dei profili della Regione Lazio raccoglie e definisce i profili e le competenze rilevanti per il sistema di istruzione, formazione e lavoro regionali. Si tratta di uno strumento flessibile e aggiornabile, a supporto delle politiche per l’apprendimento permanente attuate dalla Regione e utile al riconoscimento formale e alla certificazione delle competenze acquisite dalle persone nel corso della vita. Il repertorio offre un supporto alle imprese per l’individuazione delle competenze strategiche e per la realizzazione di interventi di qualificazione e riqualificazione della forza lavoro e, allo stesso tempo, è uno strumento di orientamento per la programmazione dell’offerta educativa degli enti che offrono servizi di istruzione e formazione e gestiscono le politiche del lavoro. Il Repertorio della Regione Lazio fornisce così il proprio contributo alla costruzione del Repertorio nazionale dei titoli di istruzione e formazione e delle qualificazioni professionali, con l’obiettivo di giungere alla costruzione di un Sistema nazionale di certificazione delle competenze.

Torna su

La formazione professionale nella Città Metropolitana di Roma Capitale 

La Città Metropolitana di Roma Capitale propone a giovani e adulti interventi di formazione mirati al migliore inserimento in ambito lavorativo.

Corsi gratuiti
L'offerta formativa di corsi professionali della Città Metropolitana di Roma Capitale può essere a partecipazione gratuita oppure a pagamento per i partecipanti.
Per quanto riguarda i corsi a partecipazione gratuita, la Città Metropolitana usufruisce delle risorse del Fondo Sociale Europeo per la realizzazione di diverse attività formative. Questi corsi sono erogati da:

  • Centri Provinciali di Formazione Professionale (CPFP)
  • Centri di Formazione Professionale (CFP), enti accreditati
  • soggetti privati che, avendo strutturato e presentato progetti di alta qualità, sono risultati vincitori dalle procedure di valutazione ed hanno ottenuto il finanziamento per le attività proposte.

Ricapitolando, tra i corsi di formazione a partecipazione gratuita troviamo:

  • corsi per l’assolvimento dell’obbligo formativo e d’istruzione
  • corsi dei Centri di Formazione Professionale per adulti disoccupati
  • Formazione finanziata presso enti privati.

Formazione professionale privata
Tra le opportunità formative presenti nel territorio della Città Metropolitana di Roma Capitale, un ruolo significativo è svolto dalla formazione professionale privata. Dal punto di vista dell’offerta didattica, la formazione professionale privata offre un catalogo molto vasto di corsi che i partecipanti possono frequentare all’interno dei centri privati accreditati. Questi ultimi devono possedere determinati requisiti ed essere autorizzati periodicamente dalla Regione Lazio. Frequentare corsi di formazione riconosciuti ma non finanziati comporta che il pagamento del corso è a carico dei partecipanti.

Torna su

L'offerta formativa per giovani sotto i 18 anni 

L'offerta formativa si suddivide poi in due grandi insiemi: corsi rivolti ai minorenni e corsi rivolti ai maggiorenni. Nell’ambito dell’obbligo formativo, la formazione per giovani al di sotto dei 18 anni è rappresentata dalla proposta di corsi triennali. Si tratta di percorsi il cui obiettivo è quello di fornire conoscenze culturali di base e contemporaneamente formare figure qualificate, che abbiano specifiche competenze tecnico-professionali, immediatamente utilizzabili nel mondo del lavoro. I percorsi di formazione proposti rappresentano una valida alternativa per tutti i ragazzi che non intendono proseguire il proprio percorso formativo nella scuola superiore e vogliono continuare gli studi svolgendo un corso di qualifica professionale.

Corsi triennali
I corsi triennali sono svolti in stretta collaborazione con gli istituti scolastici. Le iscrizioni alle nuove annualità dei corsi nei Centri metropolitani di Formazione Professionale (CMFP) (ex Centri Provinciali di Formazione Professionale - CPFP) e negli enti convenzionati hanno cadenza annuale. I corsi proposti sono stati pensati per creare concrete opportunità di lavoro nei più vari settori: si va dalla ristorazione alle professioni dell’estetica e dell’acconciatura, dalla meccanica auto all’elettrotecnica e così via.
Destinatari - I corsi triennali di qualifica professionale sono rivolti a tutti i giovani che hanno conseguito il diploma di scuola secondaria di primo grado (scuola media) e possono dunque iscriversi al primo anno della scuola secondaria di secondo grado (scuola superiore).
Requisiti per l’iscrizione - Per l’iscrizione al primo anno è necessario essere in possesso del diploma di scuola secondaria di primo grado e avere un'età compresa tra i 14 e i 16 anni. Questi limiti di età non si applicano agli allievi con disabilità certificata e agli allievi provenienti dall’estero, che vivono nel territorio regionale in seguito ad adozione o ricongiungimento familiare.
Condizione indispensabile per l’iscrizione è inoltre trovarsi in una delle seguenti situazioni:

  • aver presentato domanda d’iscrizione ad un Centro di Formazione Professionale, durante l’ultimo anno della scuola secondaria di primo grado, entro i termini temporali previsti: in questo caso è necessario confermare l’iscrizione entro il 30 giugno;
  • aver scelto di continuare gli studi presso un Centro di Formazione Professionale attraverso un corso triennale, dopo essersi iscritti alla prima classe di una scuola secondaria di secondo grado. In questo caso è necessario aver presentato domanda di trasferimento al Dirigente Scolastico, ottenendo così il nulla osta. Ci si può iscrivere ai corsi dal 1 al 31 luglio;
  • aver frequentato il primo anno di una scuola secondaria di secondo grado, senza aver superato l’anno. Anche in questo caso è possibile iscriversi ai corsi dal 1 al 31 luglio.

Titolo rilasciato - Superato l’esame finale, viene assegnata una qualifica professionale valida su tutto il territorio nazionale e risulta contemporaneamente assolto l'obbligo di formativo.

Torna su

Il sistema di Istruzione e Formazione Professionale (IeFP) 

Si segnala inoltre che percorsi triennali di Istruzione e Formazione Professionale (IeFP) possono essere realizzati anche in collaborazione con gli Istituti Professionali di Stato. Gli Istituti Professionali possono offrire agli studenti corsi triennali per il conseguimento di una qualifica regionale, così come i centri di formazione professionale accreditati presso le Regioni, in regime di sussidiarietà e nel rispetto delle competenze esclusive delle Regioni in materia. Il sistema di Istruzione e Formazione Professionale (IeFP) si articola in percorsi di durata triennale e quadriennale, finalizzati al conseguimento rispettivamente di qualifiche e diplomi professionali. Le qualifiche e i diplomi professionali, di competenza regionale, sono riconosciuti e spendibili a livello nazionale e comunitario, in quanto compresi in un apposito Repertorio nazionale, condiviso tra Stato e Regioni. Le qualifiche e i diplomi di IeFP sono anche correlati alle “aree economiche e professionali” utilizzate anche per i titoli di istruzione tecnica e professionale quinquennali. La frequenza dei percorsi di istruzione e formazione professionale consente ai ragazzi di assolvere al diritto-dovere di istruzione e formazione.
Gli studenti possono dunque conseguire una qualifica professionale triennale (EQF3), regionale, valida sull’intero territorio nazionale e riconosciuta a livello europeo al terzo livello del Quadro europeo delle qualifiche e dei titoli per l'apprendimento permanente (EQF), dopo la quale possono continuare gli studi nei corsi quinquennali offerti dagli istituti professionali di Stato e, superato l’esame di Stato, accedere all’Università oppure decidere per un diploma professionale quadriennale (EQF4) nella formazione professionale regionale.

Ricapitolando, l’iscrizione ai percorsi triennali di IeFP è possibile:

  • presso gli Istituti Professionali che offrono questa opportunità e anche quella di continuare gli studi nei propri corsi quinquennali
  • nei Centri di formazione professionale accreditati presso la Regione.
Torna su

L'offerta formativa per cittadini sopra i 18 anni 

Compito dei Centri Provinciali di Formazione Professionale (CPFP) è anche quello di realizzare corsi di formazione per adulti maggiorenni, sia inoccupati che occupati. Questi corsi si propongono di incrementare le possibilità di occupazione in numerosi settori dell’economia territoriale. Ogni anno i CPFP pubblicano l’offerta formativa programmata e selezionano i candidati idonei. I posti disponibili per la frequenza dei corsi sono limitati.
I CPFP propongono diverse opportunità di qualifica professionale, di specializzazione o di acquisizione di competenze per agevolare l’ingresso dei giovani o il reinserimento degli adulti nel mondo del lavoro. L’offerta formativa si articola in varie tipologie:

  • Corsi di qualifica annuali e biennali
    Questi corsi coprono un'area che va dall’ambito della produzione o dei servizi per le imprese (ristorazione, turismo, metalmeccanica, energie rinnovabili ecc.) ai servizi alla persona (ad esempio estetista).
  • Corsi di specializzazione
    Questi consentono di integrare competenze già acquisite con percorsi di qualifica professionale per ottenere una specializzazione necessaria per l'esercizio di alcune professioni.
  • Corsi di acquisizione competenze
    Questa tipologia di corsi non ha lo scopo di formare uno specifico profilo professionale, ma di rafforzare conoscenze di base utili per operare in vari settori produttivi. Sono predisposti, ad esempio, corsi per l’acquisizione di conoscenze informatiche di base o avanzate e di lingua straniera ecc.

Modalità di Iscrizione -  Per iscriversi ai corsi bisogna fare riferimento alla pubblicazione di specifici bandi per il reclutamento dei partecipanti. Il termine entro cui presentare domanda è di 30 giorni dalla pubblicazione del bando prescelto. Si può effettuare l’iscrizione direttamente presso la sede del Centro di Formazione Professionale dove è in programma il corso di proprio interesse o seguendo le modalità alternative eventualmente indicate nei bandi.

Torna su

Scuole Tematiche della Città Metropolitana di Roma Capitale 

Nate come progetto di innovazione dei sistemi ad offerta pubblica per la formazione professionale, su sollecitazione e in collaborazione con soggetti esterni all’Amministrazione, si caratterizzano per il carattere sperimentale del metodo didattico, finalizzato alla ricerca dell’eccellenza formativa. La gestione degli indirizzi formativi è programmata da comitati tecnico-scientifici dei quali fanno parte esponenti di chiara fama degli ambiti professionali di riferimento.
Attualmente le scuole sono tre:

  • Scuola del Sociale Agorà
    È la prima scuola tematica realizzata (2009) ed è dedicata alla formazione e all'aggiornamento di nel settore del sociale. L’offerta formativa è altamente specialistica e si articola in corsi brevi, giornate seminariali ed eventi. Rilasciato attestato di partecipazione.
  • Scuola d’Arte Cinematografica Gian Maria Volonté
    È un centro di formazione professionale d’eccellenza, istituito nel 2011, che offre un percorso formativo triennale dedicato alle principali professioni del cinema e dell’audiovisivo. Del Comitato Tecnico Scientifico della scuola e del corpo docente fanno parte grandi professionisti del cinema.
  • Scuola delle Energie
    Nata nel 2012, grazie alla collaborazione tra ENEA e Città Metropolitana di Roma Capitale (già Provincia di Roma), propone un'offerta sperimentale di formazione di livello avanzato, focalizzata nei settori della produzione di energie da fonti rinnovabili, dell’efficienza energetica, delle tecnologie innovative, dell’ambiente e dello sviluppo economico sostenibile.
Torna su

Come cercare un corso 

Per trovare i corsi di formazione professionale della Città Metropolitana di Roma Capitale è possibile consultare la sezione dedicata alla Formazione sul sito RomaLabor.
I corsi dei Centri di Formazione Professionale (CFP) di Roma Capitale sono pubblicati sul sito istituzionale.
Attraverso la Banca Dati dell'Offerta Formativa della Regione Lazio è possibile reperire informazioni sull’offerta formativa disponibile nel Lazio.
I bandi dei corsi per adulti dei CPFP, dei CFP e quelli finanziati e gratuiti di enti privati, gli avvisi di iscrizione ai corsi per l'assolvimento dell'obbligo formativo e di istruzione per minori sono periodicamente pubblicati nel nostro portale all'interno delle sezioni Formazione professionale e Formazione continua.

Per saperne di più sui Centri Provinciali di Formazione Professionale (CPFP) e sui Centri di Formazione Professionale di Roma Capitale (CFP) vedere le pagine dedicate nel nostro portale.

Torna su

Informazioni

Città Metropolitana di Roma Capitale - URP

Indirizzo: Via Quattro Novembre, 119/a - 00187 ROMA (RM)

Telefono: 06.67667324 - 06.67667564 - 06.67667151 - 06.67667326

Fax: 06.67667328

Email: info@cittametropolitanaroma.gov.it

Sito web: http://www.cittametropolitanaroma.gov.it

Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio - URP

Indirizzo: Viale Giorgio Ribotta, 41 - 00144 ROMA (RM)

Telefono: 06.77391

Fax: 06.70476649

Email: urp.telematico@istruzione.it

Sito web: http://www.usrlazio.it

Fonti

Siti di: RomaLabor; Regione Lazio; Miur; Indire; Ufficio Scolastico Regionale - Regione Lazio

Parole chiave

formazione Regione Lazio formazione professionale obbligo formativo qualifica professionale Centri Provinciali di Formazione Professionale corsi gratuiti corsi professionali Città metropolitana di Roma Capitale Istruzione e Formazione Professionale IeFP

Ultimo aggiornamento 12/12/2018