Approfondimenti

Bookmark and Share
Foto

Lavorare in Australia

Un paese sconfinato e multiculturale, di grande attrattiva per un’esperienza di viaggio o di lavoro fuori dal comune

Un grande paese 

L’Australia, ufficialmente il Commonwealth dell'Australia, è l’isola più grande del mondo, il sesto paese del mondo per estensione (7.617,110 km²) e il più grande dell'Oceania. La capitale è Canberra, la città più popolosa è Sydney, seguita da Melbourne, Brisbane, Perth e Adelaide. La popolazione è di circa 25milioni di abitanti. In rapporto alla sua superficie totale, dunque, il numero degli abitanti non è affatto elevato. Questo perché, oltre alle zone urbanizzate concentrate soprattutto sulle coste, sono presenti vastissime aree rurali o scarsamente antropizzate, caratterizzate da diversità paesaggistiche e climatiche estreme come è naturale aspettarsi da quello che è un vero e proprio continente. È così che accanto alle zone tropicali del nord, si trovano nella zona centrale la grande area desertica, all’est la zona più temperata con un clima gradevole costante per tutto l’anno e quella del sud contraddistinta dal succedersi di quattro stagioni simili alle nostre.
Di sicuro l’aspetto naturalistico - con i vasti territori incontaminati e quanto mai differenti tra loro, con una fauna ricchissima, unica al mondo, con spiagge famose e con lo straordinario ecosistema della Grande Barriera Corallina - è una delle più importanti attrattive del paese. Ma non meno lo è la vita nelle grandi città come Sidney o Melbourne, mete irrinunciabili per tutti coloro che arrivano in Australia. Città che mostrano, accanto all’eredità di un recente passato architettonico di influenza europea, le più innovative soluzioni della contemporaneità - dagli edifici più all’avanguardia e iconici come la Sydney Opera House alla street art - e offrono una variegata proposta di eventi a cui partecipare. Tuttavia, proprio perché tutti desiderano visitare o stabilirsi per un periodo in queste città, più difficile risulta trovare lavoro e le sistemazioni abitative hanno prezzi più alti. Il consiglio è dunque quello di provare a muoversi anche nelle altre aree del paese. Da non perdere, ad esempio, una visita nella zona desertica, il cuore rosso dell’Australia dove, ancora più che altrove, si può percepire la suggestione della cultura e della spiritualità aborigene.
Informazioni sul turismo in Australia sul sito di Tourism Australia, agenzia del Governo australiano, Tourism.australia.com e su Australia.com/it.

Torna su

Società ed economia 

Quella australiana è una società multiculturale. Sia per la presenza delle culture indigene che arricchiscono anche il patrimonio linguistico del paese (all’epoca dell’insediamento europeo, sul finire del Settecento, si parlavano nel continente australiano più di 250 lingue indigene, con 800 varietà dialettali), sia per l’apporto di persone provenienti da numerose altre nazioni, che si sono aggiunte agli abitanti di origine anglosassone. E tra queste comunità un peso non trascurabile ha anche quella degli italiani residenti in Australia, trasferitisi nel paese in successive ondate migratorie ed anche oggi presenti con un costante flusso di arrivi, sia temporanei che permanenti.
L’Australia è un paese demograficamente giovane, con una robusta economia e un basso tasso di disoccupazione, sempre più caratterizzato da una spiccata attenzione per i diritti umani e con un buon sistema sanitario. Il Medicare, il sistema medico-assicurativo australiano, contempla tra l’altro una serie di accordi internazionali per il reciproco riconoscimento con altri paesi e, tra questi, anche con l’Italia (per i lavoratori).

Torna su

Visti 

Tutti gli stranieri che si recano in Australia devono essere in possesso di un visto valido. La tipologia del visto varia a seconda del motivo di visita nel paese (turismo, studio, lavoro ecc.). Per indicazioni in merito, vedere la pagina dedicata nel nostro portale.

Torna su

Cercare lavoro 

I principali riferimenti per la ricerca di lavoro in Australia sono:

  • Labour Market Information Portal: lmip.gov.au con informazioni sul mercato del lavoro australiano e dati a livello nazionale e regionale.
  • Australian Jobs: Australianjobs.employment.gov.au con una panoramica delle tendenze del mercato del lavoro australiano, dati a livello nazionale e regionale o suddivisi per settore.
  • Department of Employment, Skills, Small and Family Business: Employment.gov.au sito del Dipartimento del Governo australiano per l'occupazione, le competenze, le piccole imprese e le imprese familiari
  • MyFuture: Myfuture.edu.au sito per la ricerca di opportunità di lavoro o formazione
  • JobSearch: Jobsearch.gov.au sito del Governo Australiano per la ricerca di lavoro
  • Job Outlook: Joboutlook.gov.au sito per l’orientamento e la ricerca di opportunità di formazione e lavoro.

I settori nei quali c’è più possibilità di trovare lavoro sono attualmente quelli della sanità e dell’assistenza sociale, il commercio al dettaglio, l’edilizia, le professioni scientifiche e tecniche, l’istruzione e la formazione.
MyGov.au è il portale dei servizi del Governo australiano tramite il quale, creando un account, è possibile completare l’application process per la ricerca di lavoro. Per trovare lavoro in Australia sono richiesti documenti come curriculum vitae, lettera di accompagnamento, referenze, copia delle certificazioni più rilevanti.
Altri siti utili per trovare lavoro:

Torna su

Lavoro stagionale nelle farm 

Il farm job o farm work è un lavoro stagionale in area rurale in settori come agricoltura, allevamento, pesca ecc. Si tratta di un’attività che coinvolge giovani provenienti da tutto il mondo, interessante per chi desidera mettersi alla prova e conoscere realtà lontane dalle grandi città, a contatto con la natura. Molti sono anche i giovani italiani che fanno questa esperienza, divenuta quasi un moderno “rito di passaggio”.
Un’esperienza utile anche per mettere da parte risorse economiche da reimpiegare per viaggiare alla scoperta dell’Australia, soprattutto se si è dotati di un visto del Working Holiday Maker Program (gli italiani possono richiedere il Working Holiday Visa - subclass 417). Lavorando per un periodo in un’area rurale è infatti possibile ottenere il rinnovo del visto per un secondo e un terzo anno. Un’opzione popolare è, in questo ambito, The Harvest Trail, che offre l’opportunità di combinare il lavoro di raccolta stagionale in agricoltura con il viaggio attraverso l’Australia. Lavori stagionali possono essere trovati tramite:

Infine si segnala WWOOF - Willing Workers on Organic Farms: programma di volontariato e scambio culturale che mette in contatto i giovani con chi offre vitto e alloggio in cambio di lavoro presso la propria azienda agricola.

Torna su

Informazioni utili 

  • Australian Tax Number - Per richiedere il Tax File Number (TFN) occorre compilare l’application online sul sito dell’Australian Taxation Office, riservata a chi ha un passaporto straniero, si trova già in Australia ed è in possesso di uno dei visti richiesti sul sito Ato.gov.au
  • Sistemazione abitativa - Per informazioni su come acquistare, vendere o affittare una proprietà visitare il sito del Fair Trading Government Agency nello Stato o Territorio di interesse o selezionarlo attraverso il sito Australia.gov.au
  • Salvaguardia dei lavoratori - È possibile verificare diritti e tutele sui siti:
    - Fair Work Ombudsman Fairwork.gov.au
    - Safe Work Australia Safeworkaustralia.gov.au
  • Difesa dalle truffe - Vedere il sito Scamwatch.gov.au.

Per saperne di più sui visti per entrare nel paese e sulle opportunità di studio in Australia vedere le pagine dedicate sul nostro portale.

Ultimo aggiornamento 18/12/2019