Approfondimenti

Bookmark and Share
Foto

Green Jobs

Una panoramica sulle eco-professioni e sulle opportunità offerte nei settori delle energie rinnovabili, dello sviluppo sostenibile e della tutela ambientale

Si parla ormai da qualche tempo e anche in Italia di green economy, un settore in continua crescita e in grado di creare nuova occupazione. In questo ambito stanno nascendo nuove figure professionali, alle quali sono richieste competenze specifiche nell'ambito dello sviluppo sostenibile, della tutela ambientale e del risparmio energetico. Lo scopo primario dei green jobs è dunque quello di produrre beni e servizi con tecniche che rispettino l’ambiente e la natura.

Settori e contesto 

Le opportunità di occupazione green riguardano diversi settori:

  • il settore della produzione, fornitura e vendita di energie rinnovabili
  • il settore agro-alimentare
  • il turismo
  • l’edilizia
  • l’architettura
  • l’ingegneria
  • la biotecnologia
  • i trasporti
  • la gestione dei rifiuti

La spinta della green economy è dunque trasversale e riguarda molti più settori di quelli tradizionalmente legati all’ambiente.
Ci sono poi attività, servizi e professioni strumentali alla crescita del settore green, come ad esempio il design per la creazione di nuovi eco-prodotti, l’informatica per l’ideazione di nuovi software, il marketing per comunicare il valore ambientale di un’azienda e delle sue attività, economisti e legali esperti nella normativa specifica.

Il rapporto Green Italy presentato annualmente dalla Fondazione Symbola e da Unioncamere, dimostra come il settore green sia in continua crescita anche in Italia e sia trasversale a molti settori. Nel rapporto 2019 si sottolinea che sono 432 mila le imprese italiane dell’industria e dei servizi con dipendenti che hanno investito nel periodo 2015-2018, o prevedono di farlo entro la fine del 2019 (nell’arco, dunque, complessivamente di un quinquennio), in prodotti e tecnologie green. In pratica quasi una su tre: il 31,2% dell’intera imprenditoria extra-agricola (nel quinquennio precedente erano state 345 mila, il 24%). E nel manifatturiero sono più di una su tre (35,8%): la green economy è, per una parte considerevole delle nostre imprese, un’occasione già còlta.

Torna su

Profili tecnici e professionali 

Secondo l’Osservatorio Green Economy dell’Agenzia per il Lavoro Gi Group, le figure emergenti sono:

  • Il Tecnico installatore di impianti  fotovoltaici o di impianti solari termici
    I tecnici più richiesti dal mercato del lavoro sono gli installatori. Spesso si tratta di tecnici o di ingegneri che adattano le proprie conoscenze di base per la progettazione e l’installazione di impianti per le energie rinnovabili.
  • L’Energy Manager
    È il responsabile per la conservazione e l'uso razionale dell'energia, una figura introdotta in Italia per legge (Legge 10/91) per le imprese del settore industriale con consumi annuali superiori ai 10 mila Tep (tonnellate equivalenti petrolio), per i soggetti del terziario e della Pubblica Amministrazione con consumi annuali superiori a 1.000 Tep. Si tratta di un profilo di alto livello, con competenze manageriali, tecniche, economico-finanziarie, legislative e di comunicazione, che supporta le aziende nelle politiche e nelle azioni collegate all'energia. Si prevede che questa figura sarà in futuro richiesta anche dalle piccole e medie imprese e dall'utenza privata per un utilizzo più razionale dell’energia.
    Gli Energy Manager sono inseriti in un elenco curato e gestito dalla FIRE su incarico del Ministero per le Attività produttive.
  • Il Mobility Manager
    È una figura obbligatoria per Imprese ed Enti con più di 300 dipendenti nella stessa unità o con 800 dipendenti in più sedi (Decreto Mobilità sostenibile nelle aree urbane del 27/03/1998). Si occupa di ottimizzare gli spostamenti dei dipendenti, con strategie che permettono la riduzione di costi, energia ed emissioni.
  • Il Certificatore Energetico
    È un esperto qualificato e indipendente, iscritto all'Albo Regionale, in grado effettuare una diagnosi energetica degli edifici e rilasciare l'attestato di certificazione energetica (ACE), obbligatorio per l’atto di vendita di edifici o parti di esso, e del certificato di qualificazione energetica (AGE).
  • L’Esperto delle normative dell’energia da fonti rinnovabili
    Si occupa di monitorare e analizzare l’evoluzione normativa e la regolazione di settore (mercato dell’energia rinnovabile, sistemi di incentivazione, connessione alla rete elettrica nazionale, impatto della fiscalità energetica).

Molto ricercati anche profili come ingegneri ambientali e tecnici del ciclo dei rifiuti, delle bonifiche e dei materiali.

Torna su

Cercare lavoro 

Per cercare un'occupazione in questo settore:

Agenzie e siti specializzati per il lavoro green
Le società di selezione del personale si stanna adeguando questa tendenza e alla crescente richiesta da parte del mercato del lavoro di questo tipo di figure.

  • InfoJobs - portale di recruitment on line, in partnership con Legambiente, ha pubblicato il primo portale dedicato alla ricerca di lavoro nel settore: si tratta di Green-job. Nella banca dati delle offerte di lavoro, liberamente consultabile online, si trovano anche informazioni sui corsi gratuiti per disoccupati in questo settore.
  • Greenjobs è un portale di annunci di lavoro senza scopo di lucro che mira a favorire l’incontro tra domanda e offerta di lavoro per le professioni della green economy e del no profit. Info su greenjobs.it
Torna su

Altri riferimenti utili 

Per chi volesse approfondire l'argomento, riportiamo alcune risorse utili che potete consultare online o cercare in libreria.

  • Il Green Economy Report dell’UNEP (United Nations Environment Programme), con dati e approfondimenti sulle politiche e sul settore green a livello internazionale.
  • La sezione Green Jobs dell'ILO - International Labour Organization, aggiorna su programmi e ricerche nel settore a livello internazionale.
  • Lo speciale di Cliclavoro sui green jobs offre ogni settimana approfondimenti e informazioni aggiornate sul settore, in collaborazione con Italia Lavoro nell'ambito del progetto La FemMe.
  • Ifolamb è il sistema informativo realizzato dal Progetto Ambiente dell'Isfol, dove è possibile trovare informazioni sui percorsi formativi e le figure professionali del settore ambientale.
  • La Scuola delle Energie della Provincia di Roma, con i primi corsi formativi in partenza a febbraio 2013, si propone di diffondere conoscenze e competenze tecniche per la progettazione, installazione e manutenzione di impianti e sistemi per le energie rinnovabili.
  • Guida ai Green Jobs - come l’ambiente sta cambiando il mondo del lavoro, guida edita da Edizioni Ambiente, scritta da Marco Gisotti, direttore responsabile del magazine Modus Vivendi e dell’inserto Ecolavoro, e Tessa Gelisio, conduttrice della trasmissione Pianeta Mare e fondatrice dell’Associazione For Planet. La guida analizza ogni settore con interviste a manager e professionisti offrendo una panoramica completa delle professioni verdi in Italia.
Torna su

Ultimo aggiornamento 10/02/2020