#header ul li.colore-citta a { color: #7597e1 !important; } #header ul li.colore-citta a:after { width: 80% !important; }

Città e tempo libero Vita da studente

Aule studio capitoline


Inizia a prendere forma il progetto della nuova rete delle aule studio di Roma, un insieme di spazi che rispondono al bisogno di luoghi di aggregazione e di studio dei giovani della Capitale
Aule studio capitoline

Con l’inaugurazione, a dicembre 2023, dell’Aula Studio all’interno del Museo di Roma a Palazzo Braschi, inizia a prendere forma il progetto della nuova rete delle aule studio di Roma, un insieme di spazi complementari alle biblioteche di pubblica lettura voluto dall’Assessorato alla Cultura per rispondere al bisogno di luoghi di aggregazione e di studio dei giovani della Capitale.

L’Aula Studio di Palazzo Braschi è il primo spazio comunale dove è possibile studiare anche durante il fine settimana. Segue infatti gli orari di apertura del Museo di Roma: da martedì a domenica dalle 10.00 alle 19.00.

Lo spazio – ad accesso gratuito e dall’attuale capienza di 16 postazioni – è collocato al piano terra del Museo ed è totalmente accessibile anche per le persone con disabilità.
Gli utenti possono accedere all’aula studio senza prenotazione, mentre la consultazione del patrimonio archivistico e bibliografico del centro di documentazione museale continua, come sempre, a essere disponibile su richiesta degli studiosi e dei ricercatori.

L’apertura dell’Aula Studio di Palazzo Braschi si inquadra nelle iniziative promosse dal sistema Musei in Comune per ampliare l’offerta e l’accessibilità degli spazi museali e per favorirne la frequentazione e la visita, valorizzando i luoghi della cultura e rivitalizzando il centro storico con nuovi servizi culturali aperti a tutti.

Nel corso del 2024 seguiranno ulteriori aperture e tutte le nuove aule studio di Roma che aderiranno alla rete saranno pubblicizzate attraverso un portale dedicato.

Ultimo aggiornamento 08/01/2024

Condividi su Seguici su

Potrebbe interessarti anche