Opportunità

Bookmark and Share
Studiare francese in Francia

Studiare francese in Francia

Una panoramica su corsi e riferimenti utili per scegliere l'opportunità formativa più adatta nel paese d'Oltralpe e non solo

Sono molti i motivi per imparare la lingua francese. Prima di tutto è necessario per chi desidera seguire regolari corsi di studio in Francia o fare un'esperienza di lavoro nel paese. Ma è anche importante sapere che nel modo più di 220 milioni di persone, nei cinque continenti, utilizzano il francese e in una settantina di stati il francese è una delle lingue ufficiali. E poi, oltre ad essere uno degli idiomi di riferimento in molti ambiti culturali e professionali, il francese è una delle lingue di lavoro o delle lingue ufficiali dell'ONU, dell'Unione europea, dell'UNESCO, del CIO, della Croce Rossa e di altre istituzioni e organizzazioni internazionali.

Corsi di lingua

I corsi che si possono frequentare per l'apprendimento della lingua francese sono molto vari per livello di difficoltà e di specializzazione, per tipo di destinatari, durata e caratteristiche si svolgimento.
In linea di massima, per tipologia, si può distinguere fra: corsi di francese generale; corsi di francese specialistico (per ambiti professionali specifici); corsi di preparazione agli studi superiori; corsi di lingua + attività (culturale, artistica, sportiva, stage aziendali ecc.); corsi di preparazione agli esami di lingua francese (per superare i test e conseguire i diplomi ufficialmente riconosciuti); corsi personalizzati; corsi junior (per bambini e per adolescenti); soggiorni scolastici (per studenti delle scuole superiori di primo e di secondo grado accompagnati da professori).
Quanto alla durata, si può optare per una delle differenti formule di frequenza proposte: corsi semi-intensivi, intensivi o super-intensivi, così distinti in base al monte ore complessivo, che può andare da un minimo di 15 ore a più di 35, distribuite nell'arco del percorso formativo.

Come scegliere
Per individuare le proposte formative migliori e più adatte alle proprie esigenze, si consiglia di fare riferimento in primo luogo quelle che abbiano ottenuto il marchio di qualità ufficiale per l'apprendimento della lingua, il Label Qualité français langue étrangère, che viene assegnato dal Centre international d’études pédagogiques (CIEP), ente di riferimento mondiale per l'insegnamento e le certificazioni in francese. Questi corsi garantiscono l'utilizzo di un metodo didattico appositamente studiato per l'apprendimento della lingua francese come lingua straniera (Français Langue Etrangère - FLE), progettato anche in riferimento al Quadro comune europeo di riferimento per le lingue. Consentono di superare i test e conseguire i diplomi di certificazione di conoscenza della lingua francese o di prepararsi a sostenerli.

Dove studiare

  • Qualité Fle - È il principale riferimento per scegliere una scuola dove studiare francese in Francia: il catalogo presenta l'elenco completo dei centri linguistici certificati che hanno ottenuto il Label Qualité français langue étrangère. I centri propongono corsi di lingua francese per stranieri a tutti i livelli e rilasciano diplomi e certificazioni di competenza linguistica. Alcuni sono allo stesso tempo centri d'esame per il superamento dei test e il conseguimento dei diplomi di lingua francese.
    Il motore di ricerca del Qualité Fle permette di filtrare i corsi per tipologia, durata, livello, target di riferimento, regione, città, sistemazione abitativa disponibile ecc. Le scuole tra cui scegliere la propria destinazione sono distribuite in tutto il territorio della Francia.
  • Campus-FLE.fr - L’ADCUEFE-Campus-FLE è la rete dei centri universitari FLE e raggruppa circa 40 università pubbliche francesi che propongono programmi di francese come lingua straniera per studenti e docenti stranieri, avendo come obiettivo l’armonizzazione dei vari diplomi rilasciati e il loro riconoscimento reciproco.
  • Ecolesdete.campusfrance.org è il catalogo dei corsi brevi in Francia realizzato da Campus France - La banca dati integra l'offerta dei corsi in francese come lingua straniera (FLE) con una selezione di Programmes courts - Séjours culturels et linguistiques erogati dagli istituti aderenti alla rete, che permettono agli studenti di ottenere crediti ECTS (European Credits Transfert System) o rilasciano attestati e certificazioni di conoscenza della lingua.I corsi, invernali o estivi, sono distribuiti sul territorio francese, ma si possono trovare anche in destinazioni come Guadalupa, Martinica, Guyana Francese, Réunion, Nuova Caledonia e Polinesia Francese. Il livello di preparazione offerto dai corsi va da quello per principianti (debutant) a quello intermedio (intermédiaire), all'avanzato (avancé). Le opportunità formative sono suddivise per ambito di studio e possono essere affiancate da attività varie. Sono inclusi anche i corsi delle Université d’été.
  • Alliance Française, ente morale per la diffusione della lingua e della cultura francese senza scopo di lucro, riconosciuto dal governo francese e garante al livello della qualità dell’insegnamento del francese, propone corsi a Parigi e in tutta la Francia.
  • FLE.fr - L'Agence de Promotion du FLE - Français Langue Étrangère promuove a livello internazionale l'offerta dei centri FLE, pubblici e privati, in Francia e presenta sul proprio sito un repertorio di scuole di francese come lingua straniera e università partner.
  • Lefrancaisdesaffaires.fr è un ente della Chambre de commerce et d’Industrie de Paris (CCIP) - Camera di Commercio e d’Industria di Parigi che offre corsi di francese a scopo professionale e prepara gli studenti per il conseguimento di diplomi e certificati in vari campi: francese per gli affari, giuridico, per il turismo, per il segretariato, scientifico e tecnico.
  • Souffle - Gruppo professionale che riunisce scuole e università che hanno adottato una carta di qualità per l'insegnamento della lingua francese come lingua straniera (FLE).
  • Immersion France
    Campus France e il Ministero degli Affari Stranieri e dello Sviluppo Internazionale frencese hanno lanciato un'applicazione digitale per smartphone e tablet dedicata alla filiera dei soggiorni linguistici. Immersion France propone un panorama di tutta l’offerta turistica francese con una mappa interattiva e un catalogo delle migliori offerte di soggiorni linguistici per scolari, studenti e adulti in centri di lingua riconosciuti per la loro qualità.

Trovare un alloggio
La scelta di un alloggio varia in base alle esigenze personali, alle possibilità finanziarie, alla durata del soggiorno e al tipo di studio. Si può optare per una sistemazione in affitto, presso privati, oppure scegliere di soggiornare in famiglie d'accoglienza, ostelli o case per studenti che fanno capo a varie associazioni. Esiste anche la possibilità di ottenere una camera nelle residenze universitarie pubbliche, come quelle del CROUS - Centre régional des œuvres universitaires et scolaires (in genere riservate a studenti con borsa di studio del governo francese o partecipanti ai programmi di scambio, ma disponibili per soggiorni di studio nel periodo estivo), o private. Presso i centri che erogano corsi di francese come lingua straniera (FLE) si trovano servizi dedicati che possono suggerire agli interessati la soluzione abitativa migliore.
Ecco una serie di link utili:

  • Campus France - Agence française pour la promotion de l’enseignement supérieur, l’accueil et la mobilité internationale - Il sito propone informazioni dettagliate e guide di approfondimento sul tema degli alloggi per studenti.
  • Etudiant.gouv.fr sito dei Crous (Centre national des oeuvres universitaires et scolaires - Cnous e Centres régionaux des oeuvres universitaires et scolaires - Crous) - Per informazioni sulla vita degli studenti in Francia, compresi alloggi, ristorazione, borse di studio.
  • It.france.fr - Sito ufficiale del turismo in Francia. Offre informazioni su destinazioni, trasporti, eventi e attività. Nella sezione dedicata agli alloggi si trovano indicazioni utili su hotel, camping, bed&breakfast e affittacamere, affitti stagionali (cioè appartamenti turistici ammobiliati), residence, villaggi vacanza e su tutte le strutture ricettive in Francia.
  • Lokaviz - Sito per la ricerca di alloggi per studenti sia presso privati che nelle residenze universitarie. Il sito recensisce le sistemazioni e può attribuire un certificato che garantisce sul rapporto qualità-prezzo delle proposte.
  • Europa.eu- Sito europeo che informa i cittadini su diverse tematiche comuni. Nella sezione Viaggiare sono disponibili informazioni utili su documenti, sicurezza e altre informazioni pratiche per spostarsi nell'UE.
  • Tourisme.fr - Sito degli Uffici del Turismo francesi.

Vacanze studio e Soggiorni linguistici

Le vacanze studio e i soggiorni linguistici si possono accompagnare ad attività di vario tipo che consentono di conoscere in modo più completo il paese ospitante, dedicandosi contemporaneamente alle proprie passioni: accanto allo studio del francese si può ad esempio approfondire la conoscenza del patrimonio culturale e dell'ambiente naturale, si possono praticare sport e fare escursioni o attività sociali.
Questo tipo di proposte possono offrire pacchetti all inclusive, più costosi rispetto ad altre opzioni ma con il vantaggio di avere tutto organizzato e ricevere assistenza in tutte le fasi del viaggio di studio. Nei programmi sono in genere inclusi corsi in gruppo in classi italiane o internazionali, materiale didattico, alloggio, pensione completa o mezza pensione, spese di iscrizione e di assicurazione. Il costo di eventuali spese per esami internazionali di lingua è quasi sempre escluso. Il viaggio aereo di andata e ritorno, le spese per il trasporto locale e per l'eventuale trasferimento da/a aeroporto sono inclusi solo in alcuni programmi. Consigliamo quindi di verificare sempre con attenzione la tipologia di corsi offerti e cosa include la quota di iscrizione al programma.
Ecco alcuni link utili:

Programmi Work & Study
È una formula che abbina un corso di lingua ad un’esperienza lavorativa. Il corso di lingua può essere svolto prima, nel caso di tirocini, o contemporaneamente per lavori stagionali e part time.

Université d’été

Si tratta di corsi organizzati da alcune università durante il periodo estivo con l’obiettivo di aprirsi a studenti internazionali. Le lezioni possono essere dedicate allo studio di una disciplina specifica (in lingua) oppure approfondire la conoscenza della lingua e cultura del paese in cui si tengono. Le iscrizioni sono aperte a studenti universitari, laureandi e laureati, compresi insegnanti, ricercatori e in generale chiunque desideri approfondire le proprie conoscenze, purché in possesso di un adeguato livello di studi. A seconda del corso può essere richiesto un buon livello di conoscenza della lingua, eventualmente certificato. La durata minima dei corsi è di 1 settimana. Al termine possono essere rilasciati attestati di partecipazione eventualmente riconosciuti dall'università di provenienza.
Per cercare il corso più adatto alle proprie esigenze è possibile consultare la banca dati Ecolesdete.campusfrance.org o verificare l'attivazione di corsi estivi direttamente presso gli istituti universitari francesi.

La francofonia

Il termine francofonia indica l'insieme delle persone e dei paesi che parlano francese e si sentono parte di una stessa comunità unita da forti legami culturali. A livello istituzionale, la francofonia fa riferimento all’Organisation internationale de la Francophonie (OIF), di cui fanno parte, come membri o come osservatori, 84 paesi. L'organizzazione mira a promuovere la lingua francese e la diversità culturale, lo sviluppo e la pace, l'istruzione e la ricerca, con una particolare attenzione verso i giovani e le donne.
Tra i soggetti che animano l'OIF, c'è anche l'Agence universitaire de la Francophonie (AUF), che raggruppa più di 850 istituti di istruzione superiore e di ricerca in più di 100 paesi, in tutti i continenti. Sul sito dell'AUF si possono trovare, tra l'altro, i servizi e le opportunità messi a disposizione degli studenti, con informazioni su come ottenere una borsa di studio, studiare in francese in paesi non francofoni o in istituti e università dell'Agenzia.
Non bisogna infatti dimenticare che, oltre che in Francia, il francese si può studiare in altri paesi francofoni come Belgio, Svizzera e Lussemburgo, per rimanere in Europa, ma anche in Canada e in paesi africani, asiatici e dell'Oceania.

Altri link utili

Per saperne di più
Sul nostro sito sono disponibili approfondimenti dedicati allo studio di livello universitario e alle opportunità di lavoro in Francia.

Ultimo aggiornamento 20/12/2018